Ricette da riscoprire ora che sei a casa: 5 dolci modenesi

In questo periodo dove si ha più tempo da passare a casa perché non cimentarsi in cucina provando qualcuna delle nostre ricette tradizionali

In questo periodo in cui si ha più tempo da passare a casa certamente il buon allenamento e una sana alimentazione sono fondamentali, tuttavia se desideriamo cimentarci nell'arte della cucina ecco 5 ricette modenesi che potresti praticare.

Torta tipo Barozzi

Ingredienti

Gli ingredienti sono: 250 gr di cioccolato fondente, 150 gr zucchero, 4 uova, 100 gr mandorle spellate, 80 gr burro, 1 tazzina caffè ristretto e 1  bicchierino di rum.

Procedimento

Mettete il cioccolato fondente spezzettato grossolanamente in un tegamino a bagnomaria e fatelo sciogliere amalgamandolo al burro. Tritate finemente le mandorle unendole poi ai tuorli sbattuti, allo zucchero, al rum ed al caffè e solo una volta amalgamato il tutto unite il cioccolato fuso col burro. Montate a neve compatta gli albumi unendoli poi al composto preparato in precedenza. Imburrate e infarinate una teglia versando poi il composto e livellandolo, ponete la teglia in forno già caldo a 180 °C e fate cuocere per circa 30 minuti. Infine, lasciare raffreddare prima di servire.

Pesche Dolci

Ingredienti

Gli ingredienti per i gusci biscotto sono 350 g di farina75 g di burro, 100 g di zucchero, 2 uova, 50 ml di latte, 5 g di lievito per dolci. Gli ingredienti per la farcia sono 250 ml di latte, 1 tuorlo, 15 g di cacao, 30 g di farina, 50 g di zucchero, 50 g di cioccolato fondente. Gli ingredienti per la bagna sono 400 ml di acqua, 150 g di zucchero, 200 ml di alchermes. Infine qb di zucchero per la copertura.

Procedimento

Prendete un pentolino e lavorate all'interno zucchero e tuorlo, a cui aggiungete cacao setacciato e farina. Se l'impasto dovesse risultare poco morbido potete aggiungere un po' di latte ma senza esagerare. Lavorate il tutto è aggiungete latte a filo continuando a mescolare con la frusta. 
Mettete il pentolino sul fuoco e cuocete a fiamma bassa per 5 minuti in modo che si formi la crema addensata.

Una volta spento il fuoco aggiungete il cioccolato. Fate sciogliere il cioccolato mescolando il tutto e trasferite il composto in un piatto da portata per poi scoprirlo con una pellicola di contatto. Fate raffreddare e mettete 60 minuti in frigo prima di utilizzarlo. Mentre attendete preparate i biscotti, ovvero mescolate la farina con il evito setacciati ed aggiungete il burro a pezzi. Usando la punta delle dita ottenete un composto sabbioso, al cui centro ponete le uova, il latte e lo zucchero. Lavorate il composto fiino ad ottenere un impasto omogeneo ed avvolgetelo nella pellicola e facendolo riposare in frigo per mezz’ora.

Formate delle palline grandi come una noce e mettetele su una teglia rivestita di carta da forno. Mettetele in forno preriscaldato statico a 180° per 15 minuti , finché non si saranno scuriti. Una volta cotti toglieteli dal forno, lasciateli raffreddare e svuotateli con un cucchiaino. Cercate di accoppiarli in base a dimensione e forma e farcite le due metà con la crema, quindi unitele e mettetele in frigo.  Preparate la bagna facendo bollire acqua e zucchero e, una volta raffreddato il tutto, aggiungere l’alchermes. Bagnate per bene le finte pesche e passatele nello zucchero. Infine fatele riposare in frigo un paio d’ore prima di servirle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

Torna su
ModenaToday è in caricamento