rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
social

Russel Crowe interpreterà sul grande schermo l'esorcista modenese Padre Amorth

E' stato uno degli esorcisti più famosi al mondo, presbitero della diocesi di Roma e scrittore di memorie sui più di 100mila esorcismi eseguiti in tutto il mondo. In cantiere un film diretto da Julius Avery sulla sua vita

La storia di Don Gabriele Amorth, sacerdote modenese ed uno degli esorcisti più famosi al mondo, deceduto a Roma nel 2016, sarà raccontata sul grande schermo in un film prodotto dalla società di produzione e distribuzione cinematografica americana Screen Gems.

A impersonare il protagonista, il leggendario prete modenese che ha eseguito oltre 100mila esorcismi per il Vaticano in tutto il mondo, sarà Russel Crowe, attore neozelandese naturalizzato statunitense famoso per aver interpretato il ruolo di Massimo Decimo Meridio nel film Il Gladiatore e altri.

Il film, diretto dal regista Julius Avery, attingerà alle memorie scritte dallo stesso Amorth all'interno di libri di successo internazionale quali "Un esorcista racconta" e "Nuovi racconti di un esorcista".

Nato a Modena nel 1925, Don Gabriele Amorth venne nominato esorcista nel 1985 dal cardinale Ugo Poletti, ruolo che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Don Amorth ha pubblicato numerosi libri tra cui 'Dio più bello del diavolo', considerato da molti come il suo testamento spirituale. Nel libro vengono toccati anche i temi della Massoneria e delle sette. E' deceduto nel settembre 2016 all'età di 91 anni presso l'ospedale della Fondazione Santa Lucia, a Roma.

“Padre Amorth l'Esorcista”, su Prime il docufilm sul religioso modenese

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Russel Crowe interpreterà sul grande schermo l'esorcista modenese Padre Amorth

ModenaToday è in caricamento