rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
De bello padano

De Bello Padano, giorno 4: nuova toponomastica per le colonie

I ribelli delle colonie reggiane non si combattono solamente con la supremazia militare, ma anche con la propaganda e con toponimi nuovi di zecca per i centri urbani occupati dalle truppe modenesi

Guerra del Secchia, giorno 4: i ribelli delle terre reggiane si combattono anche con la propaganda e una nuova toponomastica. È così che il gran consiglio degli anziani ha deciso di avviare una totale opera di indottrinamento e di evangelizzazione degli abitanti delle nuove colonie per inculcare la superiorità geminiana. Di comune accordo con l'assessorato alla propaganda, dall'aeroporto di Marzaglia ogni ora decollano aviatori geminiani incaricati del sorvolo dei centri urbani coloniali: l'obiettivo è scaricare in quota ingenti quantitativi di statuine del Duomo di Modena, santini di San Geminiano, libri di Beppe Zagaglia e ricettari di Sandro Bellei. "Abbiamo messo in conto qualche infortunio, se non un numero contenuto di ferite al capo per le popolazioni indigene - ha fatto sapere un alto funzionario modenese - ma ritengo che questo sia un piccolo tributo da pagare all'eccellenza nonché alla superiorità geminiana". Per quanto concerne i toponimi oltresecchia, una commissione ad hoc si è riunita in Municipio: stando ad alcune indiscrezioni, il capoluogo reggiano potrebbe essere ribattezzato come Testaquadropoli, mentre Casalgrande potrebbe diventare Sassuolo 2. Probabile scissione dal capoluogo, invece, per la frazione di Sesso che manterrà la propria denominazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Bello Padano, giorno 4: nuova toponomastica per le colonie

ModenaToday è in caricamento