rotate-mobile
Earth Day Italia Sassuolo

Climatica di Sassuolo vince il premio Economia Verde

La Regione Emilia Romagna e Legambiente conferiscono un riconoscimento alle imprese attente all'ambiente. La green economy si può e il nostro territorio ne è una prova

Green economy non è un’etichetta à la page indefinitamente astratta. Sviluppo verde ed economia sostenibile non sono ossimori accostati per creare contrasto, ma una realtà che realmente può procedere a braccetto, a partire dal nostro territorio. Il Premio Economia Verde dell’Emilia-Romagna nasce proprio con lo scopo di premiare - e ancora prima dare visibilità - alle realtà imprenditoriali che si sono cimentate in questa scommessa, ottenendo dei buoni risultati nei settori agricolo, industriale o dei servizi.

I vincitori sono stati votati da una giuria tecnica di esperti del settore, che li ha selezionati tra una rosa di 34 aziende dell’intero territorio regionale, dagli Appennini alla costa, e provenienti dai più vari settori produttivi: dal commercio all’agricoltura di qualità e biologica, dall’industria all’artigianato a conduzione familiare, dal turismo sostenibile ai servizi ambientali.

Le 34 aziende precedentemente prescelte sono state sottoposte a una giuria di 5 membri e valutate sulla base di tre criteri: ambientale, sociale ed economico. Dalla combinazione dei risultati sono stati individuati i progetti esemplari, le soluzioni più innovative e le buone pratiche facilmente replicabili.

Tra le ditte premiate c’è l’azienda di Sassuolo Climatica Ceramiche, che si è aggiudicata il “premio industria”, per la riscoperta di antiche tradizioni artigianali reinventate in chiave green, e la creazioni innovativa di una bioceramica isolante composta per metà da argille locali e per metà da scarti della produzione agricola. Il processo produttivo di “Climatica” consente di impattare per il 50% in meno nelle cave di argilla, poiché il restante 50% della materia prima utilizzata deriva dagli scarti agricoli, quali gusci di mandorle e nocciole, quindi non destinati all’alimentazione umana e animale. Inoltre la biomassa contenuta nel supporto ceramico durante la cottura crea un’autocombustione che permette di ridurre la potenza del forno di circa il 30%, risparmiando così ulteriore energia.

Tutte le realtà selezionate tra le 34 della rosa - consorzi di aziende agricole, produzioni innovative a partire dai materiali di scarto, industrie del settore della ceramica o della plastica, aziende che investono nelle energie rinnovabili, nel recupero di rifiuti, nella riduzione dei consumi, nella mobilità dolce, nell’alimentazione bio e di qualità - si sono distinte per interessanti meccanismi di sviluppo sostenibile.

In maggioranza microimprese, le 34 aziende si sono cimentate - senza sacrificare il profitto -  in virtuosi processi di riciclo completo dei rifiuti, produzione di prodotti ecosostenibili, uso delle energie rinnovabili, uso di materiale a ridotto impatto ambientale, soluzioni di riduzione dei consumi, politiche a favore del basso consumo energetico, agricoltura biologica, mobilità sostenibile, commercializzazione e trasformazione dei prodotti agricoli locali.

«Le imprese ed i progetti candidati al Premio – ha spiegato il Presidente di Legambiente Emilia-Romagna Lorenzo Frattini presentando il progetto – confermano come le proposte e le pratiche dei movimenti ecologisti, possano trovare applicazione concreta e vincente nell’economia reale. È una testimonianza positiva che dimostra come il cambiamento di vecchi paradigmi sia possibile, ed in molti casi sia già in atto. Il Premio e l’iniziativa di oggi sono utili per individuare alleanze tra il mondo ambientalista e le parti più avanzate del mondo economico, necessarie per raggiungere l’obiettivo di una società improntata sulla sostenibilità ambientale».

Nella rosa delle aziende selezionate, sempre per la provincia di Modena, figurano:

-    FLORIM CERAMICHE (Fiorano Modenese), azienda produttrice di gres porcellanato
-    SAINT GOBAIN PPC ITALIA SPA (Fiorano Modenese), azienda impegnata nella produzione e commercializzazione di materiali da costruzione e sistemi di isolamento termico esterno e weber therm robusto: sistema di isolamento termo-acustico ecosostenibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Climatica di Sassuolo vince il premio Economia Verde

ModenaToday è in caricamento