GFC Ajaccio - Leo Shoes Modena 0-3 | I gialli rialzano la testa in Coppa Cev

​Torna alla vittoria Modena e lo fa in una serata in cui non aveva altra possibilità. I gialli rientrano dalla Corsica e ora si riposeranno nel turno domenicale

foto Modena Volle

Ad Ajaccio la Leo Shoes Modena Volley di Andrea Giani scende in campo per i quarti di finale di andata di Coppa Cev con Ajaccio. I gialli partono con la diagonale Christenson-Pinali, in banda Estrada Mazorra e Bednorz, al centro Bossi-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Ajaccio risponde con la diagonale Jaumel - Ben Tar, schiacciatori Milivojevic-Truhtchev, al centro Roatta-Bruckert con libero l'austriaco Kroiss.   

Parte forte Modena che trova subito in Bednorz e Mazorra i propri punto di riferimento, Ajaccio prima va in difficoltà poi trova un buon livello di gioco, 12-11. E’ ancora Bednorz lo sbocco preferito da Micah Christenson, il punto a punto è serrato, 18-17. Sul 19-19 coach Giani inserisce Rinaldi per Mazorra, che poi rientra. Sale in cattedra Elia Bossi (per lui 5 punti nel set col 100%) con un grande primo tempo, ma Ajaccio piazza il break, 20-23. Benji e Christenson riportano sotto i gialli, 23-22 e set aperto. Bossi è assoluto protagonista del finale del parziale, 26-25.  E’ Luis Elian Estrada Mazorra (56% in attacco nel parziale) a chiudere il set 28-26. Il secondo set inizia nel segno di Modena con Rinaldi in campo al posto di Mazorra, Giulio Pinali sigla il 7-5. E’ sempre Bossi la sentenza gialloblù, 13-10 e Modena va. Il muro della Leo Shoes lavora bene, 17-14. Trova un buon ritmo Modena che con un sideout perfetto e un buon contrattacco va sul 20-16. Tommaso Rinaldi si prende la scena e punti fondamentali, Mazzone mette giù l’ultima palla del parziale, Modena chiude 25-21 il set ed è 2-0. Nel terzo parziale è ancora Rinaldi a partire in posto 4 con Christenson che lo cerca con grande frequenza. Il punto a punto è tiratissimo, 11-12 e pubblico che spinge forte. Mette il break Ajaccio che si porta sul 14-17 con un’ottima gestione del muro/difesa. Sono Rinaldi e Bednorz a riportare sotto Modena, 17-17 e i gialli rialzano la testa. Tommy Rinaldi (per lui a fine match 11 punti col 58%) col muro a tre firma il sorpasso dopo una difesa super di Pinali 18-17. E’ Giulio Pinali a chiudere 25-22 il set e 3-0 il match. Il ritorno si disputerà mercoledì prossimo 4 marzo a porte chiuse al PalaPanini.

La sfida diritorno è prevista per il 4 marzo al Palapanini, dove verosimilmente si giocherà a porte chiuse in virtù dell'ordinanza anticontagio.

GFC Ajaccio - Leo Shoes Modena 0-3 (26-28, 21-25, 22-25)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GFC Ajaccio: Kroiss (L), Miseikis 7, Lomba 4, Truhtchev 9, Ben Tara 7, Bruckert 8, Milivojevic 10, Roatta 2, Aria (L), Jaumel 2. N.E. Moracchini, Castard, Radic. All. Ferrandez.
Leo Shoes Modena: Estrada Mazorra 6, Rossini (L), Pinali 7, Bednorz 13, Christenson 5, Bossi 7, Mazzone 8, Rinaldi 11. N.E. Iannelli, Holt, Salsi, Kaliberda. All. Giani.
ARBITRI: Varbanov, Rodriguez Machin.
NOTE - durata set: 29', 25', 27'; tot: 81'
Foto Modena Volley

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altri 139 casi a Modena. I decessi salgono a 61

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

Torna su
ModenaToday è in caricamento