Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Calcio, figurine: a rischio l'album dei Calciatori Panini

Uscirà come ogni anno a metà dicembre l'album dei Calciatori 2012/2013, ma potrebbe non essere marcato Panini. Dopo decenni, infatti, si stanno valutando altre ipotesi, prima su tutte la società internazionale Topps

Rimane invariato l'obiettivo di mettere in commercio per la metà di dicembre il tradizionale album di figurine dei calciatori, ma quest'anno potrebbe essere meno tradizionale del solito. Come riporta l'Ansa, Lega di serie A e Assocalciatori hanno siglato una convenzione promo-pubblicitaria per lo sfruttamento nei prossimi cinque anni dell'immagine dei giocatori. "Non è scontato", però, che a produrre l'album sia Panini, come accade ormai da decenni, ha spiegato il vicepresidente dell'Aic Umberto Calcagno: "Si valuteranno le offerte dei vari licenziatari, alcuni hanno già manifestato interesse".

"Puntiamo a rispettare i tempi tradizionali dell'album, attorno alla metà di dicembre. In queste settimane - ha rivelato il presidente della Lega di serie A Maurizio Beretta - abbiamo ricevuto una serie di missive dalla società internazionale Topps", che negli Stati Uniti produce gli album di football e baseball e in Inghilterra della Premier League. "Le nuove forme di utilizzo delle immagini dei giocatori sono tutte da esplorare - ha sottolineato Calcagno -. Si parla soprattutto dell'album di figurine, più tangibile nell'immaginario collettivo, ma ci sono anche i videogiochi e le applicazioni per internet, e le card".

Secondo l'accordo "l'Aic ha conferito i diritti di immagine dei giocatori alla Lega di serie A, che era già titolare di quelli sui marchi, i colori e le maglie delle squadre - ha spiegato Beretta - La Lega ha il mandato di trattare con i licenziatari e i ricavi saranno divisi al 50% con l'Aic. L'obiettivo è massimizzare i risultati, è un buon accordo ed esprime forte collaborazione". "È - ha osservato il presidente dell'Aic Damiano Tommasi -, un investimento reciproco che speriamo possa essere utile anche per i futuri rapporti sindacali, dall'accordo collettivo in scadenza a giugno al fondo di solidarietà". "Il contratto collettivo - ha osservato Beretta - sta funzionando bene, i contenziosi si sono ridotti quasi a zero".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, figurine: a rischio l'album dei Calciatori Panini

ModenaToday è in caricamento