Il Modena Rugby piange la scomparsa del presidente Almer Berselli

Berselli, 67 anni, è stato colto da un malore improvviso nella serata di ieri. Lascia il figlio Simone, la nuora Giulia e i due nipoti. Ancora non sono state rese note le modalità in cui si terranno le esequie

Almer Berselli

Il Modena Rugby Club piange l'improvvisa scomparsa del suo presidente, Almer Berselli. Berselli, 67 anni, è stato colto da malore ieri sera. Lascia il figlio Simone, la nuora Giulia e i due adorati nipotini, Umberto e Carlotta, quest'ultima nata da pochi mesi. A stringersi intorno alla famiglia tutto il Modena Rugby, a partire dal vicepresidente Luciano Gigliotti e dal presidente onorario Luciano Zanetti.

La vita di Almer Berselli è stata indissolubilmente legata al mondo della palla ovale: giocatore del Modena Rugby a partire dai primi anni '60, arbitro, allenatore nella seconda metà degli anni '80 dell' A. S. Modena Rugby, società di cui prima è stato consigliere e di cui poi ha acquisito i diritti sportivi nel 2002, diventando presidente della nuova società, l'attuale Modena Rugby Club. A salutarlo tutto lo staff e i giocatori delle due squadre del Modena Rugby Club, quella che milita in Serie C e quella che ha da pochi giorni festeggiato la salvezza in Serie B, squadra di ragazzi quasi tutti modenesi e frutto del vivaio, uno dei grandi punti di orgoglio del presidente, uomo di grande generosità e nobiltà d'animo, non immune dai difetti che ci rendono umani, dentro come fuori dal campo. Mai come in questo caso vale un adagio molto popolare tra i rugbisti: "I vecchi giocatori non muoiono mai, al massimo passano la palla". La data del funerale di Almer Berselli non è ancora stata resa nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento