rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Sport

Tennis, Andrea Arnaboldi vince i Futures di Sassuolo

La testa di serie numero 2 nonché numero 285 nel ranking mondiale vince il , Memorial Angelo Rossini – Trofeo Banca Popolare dell’Emilia Romagna con montepremi da 15.000 dollari che si è svolto sui campi in terra rossa dello Sporting Club

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

È Andrea Arnaboldi il vincitore della terza edizione del Futures di Sassuolo, Memorial Angelo Rossini – Trofeo Banca Popolare dell’Emilia Romagna con montepremi da 15.000 dollari che si è svolto sui campi in terra rossa dello Sporting Club Sassuolo. Finale tutta italiana quella che si è giocata sul campo centrale, con le tribune affollattissime di pubblico che ha applaudito indifferentemente le belle giocate di entrambi gli atleti. Il vincitore, testa di serie numero due, che occupa attualmente la posizione nr. 285 del ranking mondiale, ha dovuto lottare fino al terzo set contro il connazionale Walter Trusendi, nr. 3 del seeding e nr. 397 delle classifiche mondiali.

Che sarebbe stato un incontro equilibrato lo si è capito fin dai primi game, entrambi i giocatori infatti continuavano e tenere il proprio turno di servizio, questo ha fatto sì che il primo set venisse deciso solamente al tie-break che ha visto prevalere Arnaboldi. Nella seconda frazione Trusendi ha ingranato la quarta e si è portato agevolmente sul 5 a 2 con la possibilità di chiudere il set, un lieve calo di concentrazione ha permesso ad Arnaboldi di conquistare due game portandosi così sul 5 a 4 ma nel proprio turno di servizio Trusendi riusciva a chiudere il secondo set in suo favore con il punteggio di 64. Nella terza e decisiva frazione la stanchezza l’ha fatta da padrona ed entrambi i giocatori hanno richiesto l’intervento del fisioterapista. Arnaboldi tuttavia è riuscito a conquistare il terzo e decisivo set con il punteggio di 62 aggiudicandosi così la terza edizione del Memorial Rossini.

Il sipario è  la stretta di mano a metà campo tra i due italiani che ha preceduto la cerimonia di premiazione alla quale erano presenti le sorelle Rossini, Elisabetta e Maria Cristina, Mauro Franchini Direttore Tecnico del Torneo e Responsabile del settore tennis dello Sporting Club Sassuolo e il dottor Rubino, presidente del Consiglio Comunale, in rappresentanza del Comune di Sassuolo. Il torneo sassolese chiude quindi questa edizione 2013 con un bilancio ampiamente positivo e conferma di essere ormai un punto di riferimento per il tennis internazionale in Emilia Romagna. Tra le note più incoraggianti la presenza di molti giovani giocatori, promesse del nostro tennis, che hanno entusiasmato il pubblico che ha seguito la manifestazione sin dalle sue prime battute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Andrea Arnaboldi vince i Futures di Sassuolo

ModenaToday è in caricamento