Atletica, quattro medaglie europee per il giovane Andrea Piacentini

Il giovane atleta ricevuto in municipio dai vicesindaci di Maranello e Formigine

Ancora un grande risultato per Andrea Piacentini, il podista di Maranello appena rientrato dai campionati europei IAADS, manifestazione dedicata ad atleti con sindrome di Down che si sono svolti a fine luglio a Tampere in Finlandia. Il giovane atleta è tornato dalla trasferta finlandese con un ottimo bottino: oro nei 200 metri piani (29''57), oro nella staffetta 4x100, argento nella staffetta 4x400 e bronzo nei 100 metri piani (14''28).

Andrea, che si allena con l’Atletica RCM al centro sportivo Menotti di Spezzano, unisce la passione per lo sport con l’impegno a Formigine presso una bottega etico-alimentare.

L’atleta è stato ricevuto in municipio a Maranello dal vicesindaci e assessori allo sport di Maranello e Formigine Mariaelena Mililli e Paolo Zarzana, che si sono complimentati con lui per questo nuovo, importante traguardo.

Nonostante la giovane età (non ha ancora compiuto 22 anni), Andrea è impegnato nell’atletica da alcuni anni con ottimi risultati: tra le diverse esperienze il movimento Special Olympics, nel San Severina di Parma, i Trisome Games 2016, il più grande evento sportivo mondiale dedicato ad atleti con sindrome di Down (l’anno prossimo Andrea parteciperà alla nuova edizione in Turchia), l’ingresso nella Fisdir, la Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali e il tesseramento con il Format Ferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento