Arco. Il vignolese Venturelli torna e vince al Trofeo Nazionale Interforze

Oro a squadre e bronzo individuale al Torneo Nazionale riservato agli atleti tesserati per forze di polizia e vigili del fuoco al rientro dopo 6 mesi per il poliedrico atleta

Il vignolese Alberto Venturelli protagonista al Torneo Nazionale Interforze 2019 di tiro con l’arco svoltosi ad Arezzo presso il rinnovato Palazzetto dello Sport San Lorentino all’ombra delle mura della città toscana. Il 35enne tesserato per i padroni di casa del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco “I. Gasbarri”, al rientro dopo 6 mesi interamente dedicati al retrorunning, è rimasto in corsa per la vittoria finale per tutta la gara nonostante l’inizio tutt’altro che promettente, ma la buona seconda parte ha permesso all’atleta di conquistare la medaglia di bronzo individuale beffato dai compagni di squadra Francesco Mencarini, argento con lo stesso punteggio di Venturelli, ma un 10 in più e Andrea Falcinelli oro finale. I tre arcieri hanno vinto il titolo a squadre precedendo la Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento