rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Sport

Atalanta Sassuolo 2 - 1 | Il gol di Sensi non basta

Primo gol del Sassuolo in campionato, ma ancora sconfitta. Segnano per primi i neroverdi che si fanno poi rimontare

Sconfitta che lascia l'amaro in bocca per il Sassuolo che, dopo essere passato in vantaggio con Sensi, si fa rimontare. Gioca una buona partita la squadra di Bucchi che nel finale cerca con insistenza il pareggio senza però trovarlo. Primi tre punti invece per l'Atalanta che trova così una buona dose di fiducia ed entusiasmo in vista del match di giovedì contro l'Everton.

IL MATCH - Cambia modulo mister Bucchi che parte con un 3-5-2, sfruttando Lirola e Adjapong sugli esterni e rinunciando a Politano in attacco dove la coppia è formata da Berardi e Falcinelli. A fare la partita sono però i padroni di casa che fin dai primi minuti costringono i neroverdi nella propria area. Acerbi, Letschert e Cannavaro chiudono tutti i tentativi di Cornelius che viene spesso cercato dai compagni anche con verticalizzazioni senza troppe pretese. Si fa poi vedere in avanti il Sassuolo all'11' con Berardi che da posizione defilata sbaglia completamente il tiro quasi mancando il pallone che finisce lentamente tra le mani di Berisha. Ancora Berardi al 18' prova una girata dal limite ma non trova lo specchio della porta. Bel cross di Gomez al 20', Consigli anticipa Ilicic sul secondo palo. Al 27' arriva il primo gol in campionato del Sassuolo: veloce contropiede con Berardi che lancia sulla destra Lirola, quest'ultimo vede Sensi che arriva in velocità al centro e lo serve: il centrocampista tira e segna facendo un tunnel a Berisha. Arriva al 35' il pareggio dell'Atalanta con un gran tiro di Cornelius dal limite: l'attaccante approfitta di un rimbalzo del pallone sulle gambe di Magnanelli e prima che la sfera tocchi terra calcia fortissimo a fil di palo. Nel minuto di recupero Berardi regala un cross a Falcinelli che di testa al centro dell'area prova a schiacciare ma non trova la rete. Equilibrata la ripresa di gioco, nei primi minuti non succede nulla. Al 55' Falcinelli si fa anticipare in area su un bel cross teso di Sensi dalla sinistra. Fase confusa di gara poi con molti cambi in pochi minuti e tante interruzioni per problemi fisici dei giocatori. Al 70' gran botta di Hateboer appena entrato che dal limite impegna Consigli. Anche Berardi ci prova dal limite al 73', ma trova la deviazione di un avversario. Al 78' Gomez butta in area un pallone che Petagna colpisce in maniera piuttosto fortuita e lo gira in rete; intervento del VAR per un sospetto fallo di Kurtic su Cannavaro nella circostanza, ma Manganiello convalida il gol. Prova il numero Matri appena entrato nei minuti finali, ma il pallone termina poi fuori. Grave errore di Ragusa nel finale quando, trovandosi solo di fronte a Berisha, tira addosso al portiere avversario.

ATALANTA (3-4-3): Berisha; Masiello, Toloi, Caldara; Castagne, de Roon, Cristante, Gosens (69' Hateboer); Gomez, Cornelius (65' Petagna), Ilicic (58' Kurtic). A disp.: Gollini, Rossi; Bastoni, Freuler, Haas, Mancini, Orsolini, Palomino, Vido. All.: Gian Piero Gasperini

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Acerbi, Cannavaro, Letschert; Lirola, Sensi, Magnanelli (80' Matri), Mazzitelli (72' Duncan), Adjapong; Berardi, Falcinelli (79' Ragusa). A disp.: Pegolo, Goldaniga, Gazzola, Peluso, Frattesi, Biondini, Cassata, Missiroli, Politano. All.: Cristian Bucchi

ARBITRO: sig. Manganiello di Pinerolo

RETI: 27' Sensi, 35' Cornelius, 78' Petagna

NOTE: ammoniti Magnanelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta Sassuolo 2 - 1 | Il gol di Sensi non basta

ModenaToday è in caricamento