rotate-mobile
Sport Carpi

Avellino-Carpi 1-1 | Molina gol dell'ex, poi Mbakogu acciuffa i lupi

Una zampata del nigeriano nella ripresa frutta il primo punto dei biancorossi in Irpinia

Chi se non lui? Jerry Mbakogu regala un punto prezioso al Carpi nel momento topico di una gara difficile e scorbutica, ad Avellino, con gli irpini in vantaggio sin dal 10’ del primo tempo con un destro dalla distanza di Molina. Sotto una pioggia insistente e sopra un terreno quasi impraticabile, il Carpi riporta a casa un punto preziosissimo grazie ad un guizzo dell’attaccante nigeriano. Mbakogu,  al netto delle assenze per via di acciacchi vari, si dimostra sempre più leader  nel prendere per mano il giovane Carpi di Calabro ed accompagnarlo verso il primo punto in Irpinia dopo quattro sconfitte in altrettante gare. 

Al 33’ della ripresa, infatti, alla prima palla giocabile (traversone basso di un ottimo Pachonik), prende il tempo alla coppia centrale biancoverde, firmando il suo quarto gol stagionale, terzo in trasferta. La sua incidenza nel fatturato complessivo del Carpi attuale lontano dal “Cabassi”, è addirittura del 100 per cento. I tre gol esterni dei biancorossi (Spezia e Cremona a settembre, Avellino quest’oggi) sono tutti suoi. E scusate se è poco. 

Un risultato giusto, quello del “Partenio Lombardi”. Il gol dell’ex Molina aveva messo in testa agli eroici tifosi del Carpi al seguito dei brutti pensieri. La sterilità offensiva che la squadra di Calabro ha mostrato nel primo tempo fa il resto. Invece, nella ripresa, la squadra biancorossa riesce a reagire, sia pure in un contesto di una gara brutta e tutt’altro che spettacolare.  Un punticino in classifica non sposta granché in fatto di posizioni, ma costituisce una robusta iniezione di fiducia dopo la prova contro il Parma ed in vista di un’altra durissima trasferta contro l’Empoli del capocannoniere Caputo e degli ex Romagnoli e Lollo. 

Calabro si affida al tandem d’attacco Mbakogu-Malcore, ripropone Saber e fa rifiatare Mbaye. Novellino schiera Castaldo e non Ardemagni, con Bidaoui seconda punta e Molina dal 1’. Proprio lui, ex di turno, sblocca il match dopo una decina di minuti raccogliendo una difettosa respinta della difesa biancorossa e scaricando di destro un pallone che gonfia il sacco alle spalle di Colombi. Un’altra partenza ad handicap fuori casa per la squadra di Calabro.  All’11’ la risposta di Verna (sinistro non irresistibile) è neutralizzata senza problemi da Radu. Ngawa ferma come può Mbakogu al 18’, Di Martino lo ammonisce. Giallo anche per Brosco che spezza con le cattive una ripartenza di Bidaoui. La reazione del Carpi tarda ad arrivare.  Bisogna aspettare il 37’ per assistere ad un bel traversone dalla sinistra di Pasciuti che Verna, leggermente in ritardo, non riesce ad agganciare. Al 41’ Saber sfonda sulla sinistra, la palla arriva a Malcore, bravo Di Tacchio ad impedire all’attaccante biancorosso di trovare lo spazio per tirare.  

Dopo l’intervallo in campo si presenta Nzola al posto di Malcore. Centimetri e chili in più per risalire la corrente. Già al 3’la pressione degli attaccanti del Carpi mette ansia a Radu che sbaglia il palleggio, ma poi rimedia,saltando sia Mbakogu che lo stesso Nzola. Bella iniziativa all’8’ di Pachonik che traversa al centro, Radu blocca in presa alta.  Al 25’ entra Belloni ed esce Saber.  Il pareggio arriva al 28’: merito di Pachonik che sulla destra fila via e va sul fondo, traversone basso in mezzo, Mbakogu anticipa Marchizza e brucia Radu nell’area piccola. Poco ci manca che  Nzola beffi i biancoverdi di casa appena dopo in contropiede. Ma sarebbe obiettivamente stato troppo. 

AVELLINO – CARPI 1-1
GOL: 10’
Molina; s.t. 33’ Mbakogu

AVELLINO (3-5-2): Radu 6,5; Ngawa 6, Migliorini 6,5 Marchizza 6,5;  Laverone 6, Molina 6,5 (41’ st Paghera s.v.), Di Tacchio 6,5 D’Angelo 6, Falasco 5,5 (45’ st Camarà s.v.); Castaldo 5,5, Bidaoui 5,5 (16’ st Ardemagni 5,5)..  A disp.: Iuliano, Lezzerini; Moretti, Kresic, Gilha, Asencio, Evangelista, Suagher.  Novellino 6. 

CARPI (3-5-2): Colombi 6,5; Sabbione 6, Brosco 6, Poli 6,5; Pachonik 7, Verna 6, Giorico 6 (44’ st Mbaye s.v.). Saber 5,5 (25’ st Belloni 6), Pasciuti 6; Malcore 5 (1’ st Nzola 6), Mbakogu 7  A disp.: Serraiocco, Brunelli; Vitturini, Anastasio, Bittante, Calapai, Romano, Saric. All.: Calabro 7.

ARBITRO: Di Martino di Teramo 6,5 (Villa/Robilotta; Carella).
NOTE: giornata di pioggia, campo pesante; ammoniti nel pt 18’ Ngawa, 20’ Brosco; st 22’ Laverone, 36’ Falasco, 40’ Poli.   Recupero 1’, 4’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Carpi 1-1 | Molina gol dell'ex, poi Mbakogu acciuffa i lupi

ModenaToday è in caricamento