Sport

Hungarian Open Championships, Avia Pervia debutta con un podio internazionale

Pentathlon Moderno: Federico Alessandro secondo a Budapest

Inizia nel migliore dei modi la stagione internazionale dell’Avia Pervia Pentathlon Moderno Modena. Federico Alessandro, ventenne atleta della Nazionale e della società modenese, ha conquistato nel fine settimana scorso la medaglia d’argento nell’Hungarian Open Championships che ha visto gli atleti confrontarsi a Budapest con il nuovo format di gara delle prossime Olimpiadi di Parigi 2024.

La competizione è iniziata con le qualifiche e proseguita con la semifinale, superata senza problemi da Federico che ha condotto una finale di altissimo livello in tutte le discipline.  Decisivo, per un buon inizio, è stato il torneo di scherma in cui si è classificato al terzo posto per poi proseguire con la prova di nuoto che lo ha confermato fra i primi della classifica, come del resto la prova di equitazione, in cui l’atleta modenese ha concluso il percorso senza errori. 

L’esito delle tre prove ha visto Federico partire in seconda posizione nel laser run, la prova finale di combinata di corsa e tiro.  Una buona prova, in cui Federico ha superato il plurititolato atleta ungherese Jozsef Tamàs, che partiva primo, e ha subito la rimonta solo del forte nazionale turco Bugra Unal, che ha vinto la gara, guadagnando dunque, con complessivi 1515 punti, il secondo gradino del podio. 

Un risultato importante che consolida le aspirazioni nazionali ed internazionali degli atleti del Pentathlon Modena e sicuramente di buon auspicio per i colori azzurri che si confermano competitivi anche nel nuovo format olimpico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hungarian Open Championships, Avia Pervia debutta con un podio internazionale

ModenaToday è in caricamento