Sport

Campionati Italiani giovanili di Pentathlon Moderno, Avia Pervia protagonista

Nello scorso week end si sono svolti i Campionati Italiani Junior di Pentathlon Moderno tra i paesi di Passo Corese e Montelibretti. Nell’ultimo appuntamento estivo nazionale, i colori modenesi si sono contraddistinti in una delle categorie più toste per i settori giovanili.

La gara maschile è partita con la prova di nuoto in cui Federico Alessandro si è subito portato ai vertici di classifica con il secondo posto parziale. Con i compagni di squadra Edoardo Gilioli e Matteo Sala la squadra si è piazzata prima. La situazione in classifica non è cambiata anche dopo la prova di scherma. Nella successiva prova di equitazione, con due abbattimenti e 10 punti di penalità sul tempo, Federico ha perso punti preziosi dalla testa della classifica e subendo una parziale rimonta dal diretto inseguitore. Essendo solo Federico abilitato alla prova di equitazione, la squadra ha perso una posizione in classifica

Pochi errori per Federico nella prova conclusiva di laser run ma che non sono bastati per mantenere la posizione nei confronti del diretto inseguitore Giorgio Malan. Sul traguardo è arrivato per primo Stefano Frezza, secondo appunto Giorgio Malan e terzo Federico Alessandro. Con i compagni Edoardo e Matteo, la squadra ha conquistato un pregiato argento.

Situazione diversa in campo femminile con la squadra composta da Giorgia Agazzotti, Emma Rossetto ed Elisa Sala che hanno dominato la classifica per tutta la durata della competizione. Ottime le prove di nuoto di Emma e Giorgia in continuo miglioramento. Buoni passi avanti per Elisa, ancora U17 e quindi di ben tre anni più giovane, la quale, oltre ad essere abilitata alla prova di equitazione, è riuscita a recuperare oltre un minuto nella conclusiva prova di laser run e salire sul secondo gradino del podio. Il dominio a squadre per le tre ragazze modenesi è stato ininterrotto per oltre due stagioni a conferma del livello prestativo d’élite raggiunto da Giorgia, Emma ed Elisa.

Parallelamente alle gare “dei grandi” si sono svolti i campionati italiani di categoria U15 e il trofeo nazionale U17, portando complessivamente in gara quasi trenta atleti. Anche qui i colori modenesi sul podio non si sono fatti attendere.

Partendo dai più giovani U15 maschi, ottima sesta posizione per Matteo Nocetti dopo aver rimontato ben 12 posizioni grazie al laser run. Nelle coetanee femmine, podio di bronzo per Nina Samardzic ad un solo punto dall’argento. Entro le prime dieci anche Giulia Fancelli e Alessia Canto, rispettivamente sesta e nona. In gara conto le U15 anche le più giovani atlete U13, convocate per fare esperienza per il futuro. Con tre atlete nelle prime dieci, la squadra ha conquistato l’oro.

Anche la compattezza della squadra U17 ha dato i suoi frutti. Grazie alle performance di Patrizio Vega, Giovanni Vignoli, Sebastiano Rota e Lorenzo Fancelli, i giovani modenesi hanno potuto alzare al cielo la coppa dal gradino più alto del podio!

Conclusa questa prima parte di stagione estiva, per alcuni non è ancora venuto il momento di rilassarsi. Infatti, grazie agli elevati risultati ottenuti, la società Avia Pervia aspetta impaziente di sapere se, anche per questa stagione, si apriranno le porte della maglia azzurra per diversi di loro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati Italiani giovanili di Pentathlon Moderno, Avia Pervia protagonista

ModenaToday è in caricamento