Pentathlon Moderno, Nicola Benedetti è vicecampione italiano

Nicola Benedetti, atleta dell’Avia Pervia Modena, è medaglia d’argento ai Campionati Italiani Assoluti di Pentathlon Moderno 2019 che si sono svolti lo scorso fine settimana a Roma tra il Centro di Preparazione olimpica dell’Acqua Acetosa e il Centro militare di equitazione dell’Esercito.

L’atleta modenese, già olimpionico a Pechino e Londra, ha confermato ancora una volta il suo valore piazzandosi alle spalle dell’atleta del Gruppo sportivo dei Carabinieri Matteo Cicinelli, che si è laureato Campione Italiano con 1427 punti, e davanti all’olimpionico di Rio de Janeiro Pier Paolo Petroni, sempre in forza ai Carabinieri.

La gara di Nicola Benedetti è iniziata bene grazie ad un buon torneo di scherma che lo ha proiettato subito tra i primi della classifica. Dopo la prova di nuoto, vinta dall’altro atleta dell’Avia Pervia in gara Riccardo Agazzotti, Nicola perde alcune posizioni che recupera con un brillante percorso di equitazione che lo mette nelle condizioni di partire sesto nel Laser run, la prova conclusiva combinata di corsa e tiro con la pistola laser.  

In questa bellissima e complessa prova, che rappresenta sempre uno dei suoi punti di forza, Nicola ottiene il secondo tempo e conquista autorevolmente il secondo gradino del podio, confermando l’Avia Pervia unica società civile in grado di competere con i gruppi sportivi militari e capace di formare atleti, come lo stesso Riccardo Agazzotti, che vestono la maglia azzurra nelle più importanti competizioni internazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento