rotate-mobile
Sport Sassuolo

Sassuolo, dopo la salvezza è tempo di pensare alla prossima stagione

Il dg Nereo Bonato getta le basi per l'anno che verrà: "Di Francesco confermato. Berardi? Credo che sia anche nelle idee della Juventus lasciarlo a Sassuolo a maturare".

Dopo avere ottenuto una salvezza che pareva irraggiungibile solamente fino a poche settimane fa, per il Sassuolo Calcio è già tempo di pensare alla prossima stagione in serie A. Nereo Bonato, direttore generale, stabilisce due capisaldi come confermare l'allenatore Eusebio Di Francesco e il campioncino Domenico Berardi: "Un risultato straordinario, quasi impensabile fino ad un paio di mesi fa - ha commentato - ed è sulla base attuale che inizieremo a costruire il secondo anno del Sassuolo nella massima serie senza fare rivoluzioni".

Argomenti d'attualità, il futuro dell'allenatore Di Francesco e della promessa Domenico Berardi, in comproprietà con la Juventus. "Di Francesco ha un altro anno di contratto, parleremo con lui, ma non ci sono dubbi sulla sua conferma. Quello che ha fatto dopo il suo ritorno è stato straordinario. Per quanto riguarda Berardi, credo che sia anche nelle idee della Juventus lasciarlo a Sassuolo a maturare e a crescere un altro anno".

Tra i giocatori in prestito destinati a lasciare il Mapei Stadium ci sono Rosi, Ziegler, Sanabria e Farias, in scadenza di contratto invece Bianco e Masucci. Un accenno anche ad Acerbi, il giocatore che ha combattuto contro il tumore riuscendo a vincere la sua partita: "Ha completato il ciclo di terapie, è in comproprietà tra noi e il Genoa, confidiamo di vederlo in campo molto presto". Per quanto concerne il bilancio economico: "Chiudiamo la gestione di questa annata con un passivo di 13 milioni che sarà ripianato dalla nostra proprietà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, dopo la salvezza è tempo di pensare alla prossima stagione

ModenaToday è in caricamento