rotate-mobile
Sport

Brescia Modena 0 - 1 | Buona la prima per Melotti e Pavan tra le polemiche

Torna a vincere il Modena alla prima per Melotti e Pavan, ma la squadra non convince. Il match è deciso da un rigore che ha fatto tanto discutere

Torna ai tre punti il Modena che riesce a salire di qualche posizione in classifica scavalcando anche il Brescia; ma la squadra, nonostante una piccola reazione vista nel primo tempo, non è riuscita a far vedere grandi cose rischiando addirittura di far tornare in partita i padroni di casa che hanno giocato tutto il secondo tempo in inferiorità numerica. A decidere il match è stato un rigore realizzato da Granoche che ha scatenato le polemiche delle rondinelle.

IL MATCH - Ci prova subito il Modena dopo appena tre minuti è Fedato ad andare al tiro, ma Arcari para. La partita però si accende dopo il quarto d'ora quando le due squadre riescono per la prima volta a creare un'occasione a testa, ma non si conclude niente. Segnano i canarini al 24' quando un giocatore dalla trequarti cambia campo per Cionek posizionato sul secondo palo: il brasiliano di testa la butta in rete, ma l'arbitro annulla per fuorigioco del difensore. Cresce il Brescia verso la mezzora, dopo che era stato il Modena ad aver fatto più possesso palla e creato più occasioni; così negli ultimi minuti serve l'intervento in fase difensiva anche di Granoche e della fortuna per sventare alcune occasioni sporche dei padroni di casa. Dopo una ripartenza velocissima dei gialli al 43' partita da Pinsoglio, Arcari atterra Garritano, lanciatissimo e in vantaggio sui difensori avversari, che si era comunque allungato troppo la palla, ma per il signor Abisso è rigore ed espulsione per il portiere delle rondinelle. Sul dischetto va il 'Diablo' Granoche che non sbaglia e la mette a fil di palo. Rientra bene in partita il Brescia nella ripresa e serve anche un miracolo vero e proprio di Pinsoglio per fermare Caracciolo. Poi il Modena ricomincia a macinare e il possesso palla è a senso unico. Nonostante la superiorità numerica rischiano troppo i canarini che non sono sempre precisi e regalano ripartenze e palloni a centrocampo agli avversari. Non riesce poi più a gestire la palla la squadra guidata da Melotti e nel finale è solo Brescia che, nonostante, l'inferiorità numerica, sembra avere un uomo in più in campo. Dal 65' non si vede più il Modena che non passa quasi mai la metà campo e non tira mai in porta. Riesce comunque a resistere alla pressione dei padroni di casa portando a casa tre punti importantissimi.

BRESCIA (3-4-1-2): Arcari; Di Cesare, Budel, Tonucci; Sestu, Quaggiotto, Benali, Zambelli; Da Silva (44' Andrenacci); Corvia (74' Sodinha), Caracciolo. A disp.: Lancini, Scaglia, N’tow, H’Maidat, Bentivoglio, Morosini, Valotti. Al..: Calori
MODENA (4-3-3): Pinsoglio; Calapai, Gozzi, Cionek, Rubin; Martinelli, Schiavone (46' Salifu), Signori (80' Beltrame); Fedato, Granoche (65' Acosty), Garritano. A disp.: Manfredini, Zucchini, Sakaj, Marsura, Ferrari, Guidala. All.: Melotti-Pavan
ARBITRO: sig. Abisso
RETI: 45' Granoche (rig.)
NOTE: ammoniti Corvia, Fedato, Martinelli, Calapai, Acosty. Espulso Arcari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia Modena 0 - 1 | Buona la prima per Melotti e Pavan tra le polemiche

ModenaToday è in caricamento