Sport

Serie B, Modena: Caglioni chiede ai compagni più cattiveria

I canarini si preparano alla nuova sfida contro la Nocerina con un nuovo compagno: Riccardo Nardini. L'accoglienza dell'estremo difensore Nicholas Caglioni: "Siamo tutti contenti del suo arrivo e gli abbiamo dato il benvenuto"

Nicholas Caglioni

Forza di volontà è ciò che manca al Modena di Cristiano Bergodi. Si è visto nell'ultima partita un accenno di reazione, un piccolo scatto di orgoglio forse, ma non è stato sufficiente. Sabato si torna in campo e i gialloblù sono attesi a Nocera Inferiore. "Come in tutti i campi del sud - ha spiegato Nicholas Caglioni, portiere dei canarini - ci sarà il problema del clima, sarà caldo e questo darà un aiuto maggiore alla squadra di casa. Noi dovremo andare là con grinta e determinazione". Certamente non gli si può dare torto, ma ormai è ciò che si continua a ripetere ogni settimana e lo stesso portiere ammette: "Ci mancano cattiveria e forza di reazione. Bisogna ringraziare la nostra grande tifoseria che comunque continua a sostenerci e speriamo di dargli soddisfazione, ma è anche giusto prendere i fischi quando li meritiamo". Continua anche il problema degli infortunati che dall'inizio dell'anno hanno sempre minato il cammino già difficoltoso della squadra; è arrivato però Riccardo Nardini in soccorso ai canarini. "Vediamo come staranno gli infortunati - ha detto Caglioni - ma sicuramente chi entrerà al loro posto farà bene. Non ci dispiace che arrivino dei giocatori nuovi e li accogliamo sempre nel migliore dei modi. Tutti noi - conclude - siamo sempre con Mister."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Modena: Caglioni chiede ai compagni più cattiveria

ModenaToday è in caricamento