rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport Stadio Braglia / Viale Monte Kosica

Calcio, Modena: Agatino Cuttone è stato presentato come nuovo allenatore

Prelevato dalla Primavera, è arrivato Agatino Cuttone a salvare una situazione complicata. Secondo quanto dichiarato sarà lui l'allenatore del Modena a tutti gli effetti, almeno fino alla riunione di tutti i soci al ritorno di Pari e Rinaldi

E' stato presentato il nuovo allenatore del Modena, Agatino Cuttone; in assenza di Pari e Rinaldi , sono stati Ninetto Sgarbi e Aldo Ferrari a fare gli onori di casa. Il ritornello è stato "Cuttone è l'allenatore del Modena", ma si sono riservati tutti di aspettare la riunione che si terrà nei prossimi giorni con tutti i soci, durante la quale, probabilmente, le cose potrebbero cambiare. Ciò che sembra ormai chiaro è che a Castellammare di Stabia ci sarà sicuramente lui in panchina. Prelevato dalla Primavera dei canarini, ora seguita da Notari, è dunque il momento di Agatino Cuttone, il momento di lanciarsi dando una svolta a questo Modena.

"Cuttone è apprezzato e stimato dalla società che lo conosce bene - ha detto Ninetto Sgarbi in apertura -. Speriamo possa iniziare un momento positivo che porti novità interessanti per noi dopo una conduzione che per noi era comunque in buone mani, ma gli eventi hanno portato a dover cambiare". "Siamo in un momento particolare di un addio - ha continuato Aldo Ferrari - e ci sembrava giusto dare questo segnale scegliendo qualcuno di famiglia che sappia già le problematiche e conosca l'ambiente. E' un periodo di difficoltà ma dobbiamo andare avanti con forza e coraggio lottando tutti insieme con l'appoggio di tutti, tifosi compresi".

Cuttone poi ha ringraziato la società per l'opportunità ricevuta e ha assicurato di svolgere il lavoro con professionalità e passione per poter tirare fuori la squadra da questo momento. In programma ha già alcuni colloqui individuali per cercare di capire e risolvere il prima possibile il blocco mentale che si è impossessato dei gialloblù. Alla squadra ha chiesto disponibilità totale, serietà massima e concentrazione perché il tempo a disposizione non è più tanto. "La squadra sta bene atleticamente e io mi sto preparando per essere l'allenatore del Modena fino a giugno - ha detto Agatino Cuttone -. Non sono ancora in grado di parlare di che modulo userò, ne sono stati provati tanti finora ma sempre con qualche giocatore fuori. Le due trasferte di seguito sono un modo piuttosto duro per cominciare, soprattutto  perché Juve Stabia e Sampdoria sono ottime squadre".


I rappresentanti della società hanno voluto ringraziare Cuttone per aver accettato l'incarico e Bergodi per la serietà che ha sempre dimostrato e per il lavoro svolto a Modena. Ora non resta altro che aspettare con ansia la partita di domenica, sperando di vedere, se non una squadra diversa, almeno qualche segnale positivo, qualche spiraglio che faccia sperare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Modena: Agatino Cuttone è stato presentato come nuovo allenatore

ModenaToday è in caricamento