rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport Stadio Braglia / Viale Monte Kosica

Calcio, Modena: il ds Fausto Pari fa un 'mea culpa'

Difficile pensare in positivo dopo un derby come quello di martedì e dopo il gioco offerto dai canarini; ma, banalmente, bisogna voltare pagina e concentrarsi su Varese. Pari: "Ho qualche rimpianto sul mercato estivo"

Dopo la batosta del derby, in casa gialloblù si cerca di trovare i fattori che hanno portato ad una sconfitta talmente clamorosa da ribaltare ciò che di buono si era visto negli ultimi quattro turni per poter voltare pagina. "Si riparte da zero - ha detto il direttore sportivo Fausto Pari -. Dopo i risultati utili quella del derby è stata una brutta batosta, grossa da mandare giù, ma già da sabato dobbiamo ripartire. Martedì il primo gol ci ha tagliato le gambe perché ha messo i nostri avversari in condizione di giocare come pareva a loro". Guardando in modo meno tragico l'avvenuto, il ds ha detto: "Certamente fa male perché è un derby e ci scusiamo coi tifosi, ma è sempre meglio perdere una partita prendendo cinque gol che perderne cinque con un gol di scarto. Sicuramente abbiamo dei problemi e dobbiamo risolverli, ma siamo ancora convinti che questa possa essere una buona squadra anche se ora di fatto non lo è".


"Non serve a nulla parlare - continua Pari -, bisogna lavorare sul campo e cercare di non aggiungere problemi che non abbiamo; è chiaro che ci deve essere una reazione ma è necessario anche essere obiettivi: due settimane fa abbiamo pareggiato con la Nocerina che ha poi rifilato quattro gol alla Sampdoria". In un clima in cui si cercano tante giustificazioni, dal campo agli infortuni, il direttore sportivo fa un gesto importante: "Quando ci troveremo a fare i conti mi prenderò le responsabilità. Non nego di avere qualche rimpianto sul mercato estivo che poteva essere fatto con più calma anche a ritiro già iniziato. Poi purtroppo abbiamo molti giocatori che rispetti ad altri, come Pasquato l'anno scorso, fanno fatica ad entrare in corsa dopo essere stati fuori dal campo: tra questi Bernacci e Ciaramitaro, vero leader della squadra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Modena: il ds Fausto Pari fa un 'mea culpa'

ModenaToday è in caricamento