rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport

Sassuolo, Bianco: "Il pubblico può fare ciò che vuole, io guardo il bicchiere mezzo pieno"

Dopo i due pareggi non certo entusiasmanti, soprattutto dal punto di vista del divertimento, del Sassuolo, il difensore Paolo Bianco parla della prossima gara e commenta i fischi arrivati dal pubblico

Arriva da due pareggi a reti inviolate il Sassuolo di mister Pea e, se il primo non aveva suscitato più di tanto scalpore, il secondo ha scosso il pubblico neroverde. Il difensore Paolo Bianco ha spiegato come sono andate le due partite incriminate: "Il primo pareggio è arrivato contro il Varese, che secondo me è una delle squadre più in forma in questo momento, il secondo contro l'Ascoli che deve salvarsi e quando incontreremo squadre, specialmente da adesso in poi, che hanno bisogno di punti per salvarsi sarà sempre più difficile, non solo per noi ma per tutte. Se però guardiamo il bicchiere mezzo pieno, abbiamo guadagnato un punto sia sul Pescara che sul Torino. Le partite in cui noi possiamo esprimerci al meglio sono quelle contro ad esempio Pescara e Sampdoria - continua Bianco -, perché da adesso le squadre che devono salvarsi si metteranno in 10 uomini dietro la linea di palla è dura fare gol; se non si segna subito nei primi minuti, magari con qualche rigore non concesso (sorride), diventa davvero difficile".

Sabato arriva proprio il Pescara, squadra con il migliore attacco che all'andata non riuscì a segnare al Sassuolo e che arriva da una sconfitta contro la Reggina: "Io ho avuto la fortuna di conoscere Zeman nei suoi tempi migliori forse, quando era al Foggia e io ero un ragazzino, però già seguivo il calcio e mi piaceva. Nelle sue squadre è il collettivo che fa paura e all'interno del collettivo il singolo riesce ad esprimersi al meglio, un po' come noi quest'anno. Viene da 15/20 giorni di inattività e forse ha faticato a ritrovare il ritmo, le squadre in crisi sono altre. Noi giochiamo per portare a casa quanti più punti possibili, l'importante è essere pronti mentalmente per tirare fuori la prestazione, come al solito".


Il pubblico però è stato un po' ingrato ultimamente nei confronti del Sassuolo e, durante la partita contro l'Ascoli, non ha esitato a fischiare sia durante le fasi di gioco che durante i cambi: "Chi paga il biglietto può dire e fare quel che vuole, l'importante è che non si esageri anche perché criticare quest'anno vuol dire che qualcuno ha problemi personali da sfogare in quel modo. Noi non ne abbiamo nemmeno parlato più di tanto perché sarebbe sbagliato farne un caso, ma dispiace perché stimo facendo qualcosa di importante, ma la gente può fare e dire quel che vuole. Pensavamo di fare qualcosa in più ma per come sono andate le due partite  - conclude Bianco - abbiamo fatto due buoni pareggi, io guardo il bicchiere mezzo pieno e dati i risultati siamo contenti così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Bianco: "Il pubblico può fare ciò che vuole, io guardo il bicchiere mezzo pieno"

ModenaToday è in caricamento