Calcio, Serie B: l'intervista a Domenico Giampà dopo il rinnovo

Giampà ha rinnovato col Modena per un altro anno. Il suo sogno è chiudere la carriera in gialloblù e per lui è importante poter giocare nell'anno del centenario: "Non sarà facile ma dobbiamo migliorare la posizione di classifica"

Domenico “Mimmo” Giampà ha firmato il rinnovo per un altro anno col Modena; questa sarà la sua quinta stagione in gialloblù.
Non è la sola offerta che hai ricevuto, come mai hai scelto il Modena?

Si è vero, ho ricevuto altre proposte ma è inutile parlarne. Modena viene prima di tutti e prima di parlare con altre squadre ho aspettato le proposte della società, poi dopo meno di una settimana ho firmato.

Ti piacerebbe chiudere la carriera a Modena?

E’ sempre stato il mio desiderio concludere a Modena la carriera, l’ho detto l’anno scorso e lo ripeto quest’anno. E ‘ normale alla mia età fare contratti annuali perché non si sa mai come andrà la stagione ma l’anno prossimo se avrò l’opportunità cercherò di rimanere ancora in gialloblù.

Cosa pensi del mercato che sta facendo Pari?

Del mercato non so niente, in questo periodo sono stato con i miei bambini e non so di preciso chi abbia firmato. L’importante è che sia rimasto il Mister per creare continuità insieme ai rinnovi di alcuni dei miei compagni in modo che la struttura della squadra rimanga la stessa, poi il resto è da allestire e ci saranno dei rinforzi da fare ma a decidere sarà la società.

Questo è l’anno del centenario, come lo vivrai?

L’anno del centenario è molto importante e sono contento di poterlo giocare e l’obiettivo è migliorare la classifica dell’anno scorso, anche se non sarà facile perché ci saranno squadre molto importanti e perché, a volte, anche quando si hanno i giocatori più forti non sempre le cose vanno come si spera. Quindi, come dicevo, non sarà facile  ma dobbiamo assolutamente migliorare la classifica.

Mimmo, tu hai sempre messo il cuore nelle partite, continuerai a farlo?

Certamente. Tutti quanti abbiamo sempre dimostrato un grande attaccamento alla maglia e anche un buon gioco, per questo siamo stati apprezzati dal pubblico che ci è stato vicino e ci ha sostenuto. Ccontinueremo sempre in questo modo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento