Calcio: supercoppa Lega Pro 2, il Carpi pareggia e non conquista il trofeo

Pareggio a reti bianche che condanna i carpigiani in virtù della regola dei gol segnati in trasferta

Il Carpi lascia la Supercoppa di seconda divisione al Tritium dopo una buona gara terminata con un pareggio a reti inviolate.
La coppa, nonostante il pareggio in finale,  è stata assegnata alla squadra milanese in virtù del goal segnato in trasferta a Latina dal Tritium, che vale più del goal che il Carpi ha segnato in casa sempre contro il Latrina.
La stagione della società carpigiana rimane comunque da incorniciare grazie alla vittoria del campionato che permette agli emiliani di lasciarsi alle spalle la seconda divisione appena un anno dopo averla raggiunta, e a un prestigioso sia pur non del tutto appagante secondo posto in supercoppa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

  • Contagio, 5 casi nei comuni di Formigine, Castelnuovo e Modena

  • Contagio, 8 positivi in più. La metà è legata sempre dal focolaio romagnolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento