rotate-mobile
Calcio

Borgo San Donnino - Carpi 1 - 5 | Biancorossi senza ostacoli a Fidenza, cinquina al San Donnino

Doppiette di Arrondini e Saporetti, a segno pure il difensore Maini

Questa volta non ci sono discussioni. La vittoria del Carpi sul campo della matricola Borgo San Donnino cancella nel migliore dei modi la settimana del post-Prato, con le polemiche seguite al discusso gol che ha deciso il match contro i toscani.

Cinque gol in trasferta non è un dato inedito nella storia biancorossa, lo è per la gestione Lazzaretti, presidente dal 2021, che mai lontano dal "Cabassi" aveva applaudito una cinquina (ultima volta un 2-5 a Salerno nel 2019 in serie B, ai tempi di Caliumi e Bonacini) e neanche un successo con quattro reti di scarto (nel 2021 ci fu uno 0-4 in Gubbio-Carpi sotto la gestione degli "innominabili", pochi mesi prima dell'esclusione dalla C). 

L'undici di Serpini è entrato in campo deciso a prendersi i tre punti, lo ha fatto con personalità e qualità di gioco, non risparmiando energie neanche quando avrebbe avuto tutto il diritto di farlo. Ai parmensi va riconosciuto l'onore delle armi, la capacità di una reazione al primo gol stagionale di Arrondini, una discreta prestazione nel quarto d'ora successivo, poi però l'1-2 firmato Saporetti ha indirizzato il match che il Carpi ha fatto suo con un secondo tempo in cui avrebbe potuto fare almeno un altro paio di reti.

LA CRONACA - Carpi determinato sin dall'avvio, con una pressione sistematica sui portatori di palla avversari e prendendosi il rischio di lasciare un po' di spazio al contropiede fidentino. Lo 0-1 arriva  poco dopo il quarto d'ora. Cortesi (una delle due novità col portiere Rinaldini) ruba palla e la serve ad  Arrondini, lanciato a rete, abile e freddo ad evitare il portiere ed a depositare in rete. Tutto facile? No, almeno ora. Il Borgo pareggia quasi subito, al 23' con G. Rossi che sfrutta a dovere un traversone di Carollo.  Poco prima dell'intervallo Carpi di nuovo avanti. Al 43’ è un gran gol di Saporetti che sbilancia un paio di difensori prima di infilare in rete. 

L'1-3 al 7'della ripresa. Fa tutto Maini, professione difensore. Azione personale, difesa di casa spettatrice e sorpresa dall'iniziativa del centrale biancorosso, conclusione radente a fil di palo.

La gara è ormai indirizzata, ma il Carpi continua a macinare occasioni, arrotondando il punteggio con Arrondini (assist di Forapani) e un rigore di Saporetti. L'ex attaccante del Trento chiude una settimana difficile con una doppietta, un palo e un gol annullato. Niente male.  Domenica prossima al Cabassi Carpi-Fanfulla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo San Donnino - Carpi 1 - 5 | Biancorossi senza ostacoli a Fidenza, cinquina al San Donnino

ModenaToday è in caricamento