Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Modena, Narciso: "Salterò il derby, ma sono contento di poter giocare una partita"

Il portiere canarino Antonio Narciso ha parlato della situazione trovando giusto fermarsi in questo momento critico

Antonio Narciso ha parlato in settimana dopo la scelta fatta dalla Serie C di rinviare la prima giornata del 2022, corrispondente alla seconda del girone di ritorno. L’esperto portiere canarino avrebbe dovuto giocare proprio nel derby contro la Reggiana previsto per l’8 gennaio data la squalifica di Gagno, ma a questo punto sarà protagonista il 15 gennaio in casa del Teramo, salvo altri rinvii: “In questo momento è giusto che abbia prevalso il buon senso, purtroppo questa  variante Omicron ha preso il  sopravvento e molti calciatori sono stati contagiati dal virus. Sarebbe stato scorretto non fermarsi e su questo non vedo alternative. E’ stata fatta la scelta migliore portando tutte le squadre sullo stesso piano - ha detto Narciso -.  Certo dispiace non giocare, ti alleni ma non sei certo di quando si potrà tornare in campo, la situazione è questa e va accettata”.

Il portiere canarini ha poi continuato parlando a livello personale: “Devo essere contento perché avrò la possibilità di fare una partita, che sia la Reggiana o un’altra squadra poco importa. Nella mia carriera di derby ne ho fatti tanti, certo questo match avrebbe avuto un sapore particolare per mille motivi, ma come ho detto prima è stato giusto fermarsi.  Quando ci sarà l’opportunità di giocare so che dovrò farmi trovare pronto. Dopo il rientro dalle festività stiamo facendo la settimana tipo, il problema è più dello staff che del gruppo calciatori. Siamo maturi e consapevoli, ci stiamo allenando come ci fosse una partita da giocare già nel week end. Va tenuta la testa lucida e sempre sul pezzo per il finale di campionato che ci attende. Questo periodo passerà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena, Narciso: "Salterò il derby, ma sono contento di poter giocare una partita"
ModenaToday è in caricamento