Calcio

FeralpiSalò - Modena 1 - 1 | Mezza occasione persa per i canarini

Un pareggio da non buttare via che allunga la striscia positiva, ma le condizioni per provare a vincerla c'erano tutte

Il Modena perde una grande occasione per conquistare la quarta vittoria consecutiva. Sul campo della FeralpiSalò passa subito in vantaggio, poi si fa recuperare e infine non approfitta di oltre mezzora di gioco in superiorià numerica nel finale.

IL MATCH - E’ una partenza da sogno quella del Modena sul campo della FeralpiSalò: non passano neanche due minuti che i canarini sono già in vantaggio quando Tremolada conquista il fondo sulla sinistra, crossa al centro e costringe Pizziagnacco a smanacciare in qualche modo, rimettendo di fatto la palla sulla testa di Falcinelli che dall’area piccola non può sbagliare. I gialloblù sembrano avere in mano la sfida, ma al 9’ arriva il pareggio quando Letizia serve Balestrero dimenticato dalla difesa che, ricevuto il pallone, calcia bucando la difesa canarina e battendo anche Gagno. Prova a rifarsi sotto il Modena che riconquista il fondo con Cotali, cross per Manconi che viene però murato. Ci prova poi Tremolada che dalla trequarti, da fermo, calcia una gran botta che termina sul palo. Al 36’ tiro di Manconi, deviato alto sulla traversa da un avversario. Si gioca poi prevalentemente a centrocampo, nel finale di primo tempo il clima si incendia e c’è anche un espulso nella panchina dei padroni di casa, ma si va al riposo sull’1-1. Nella ripresa Bianco inserisce Guiebre e Strizzolo al posto di Cotali e Falcinelli. Non decolla il gioco, con tanti errori individuali in attacco, poi al 63’ Guiebre e Magnino atterrano Felici in area e Camplone assegna il rigore. Il direttore di gara viene poi richiamato al VAR e cambia completamente decisione estraendo il giallo per simulazione al giocatore della FeralpiSalò che era già ammonito. I padroni di casa si trovano quindi senza rigore e in inferiorità numerica quando manca mezzora di gioco. In realtà la reazione decisiva dei canarini per cercare di vincerla non arriva e non ci sono più occasioni fino al triplice fischio, tranne un rischio di autogol da parte della FeralpiSalò.

FERALPISALO’ (4-3-3): Pizzignacco; Letizia (90' Bergonzi), Bacchetti, Pilati, Martella; Fiordilino (78’ Di Molfetta), Zennaro (72’ Hergheligiu), Balestrero; Parigini (72’ Compagnon), La Mantia (78’ Butic), Felici. A disp.: Minelli, Volpe, Tonetto, Ceppitelli, Kourfalidis, Pietrelli, Sau. All.: Vecchi

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Oukhadda, Zaro, Pergreffi, Cotali (59’ Guiebre); Magnino, Gerli (73’ Gargiulo), Palumbo; Tremolada (87’ Giovannini); Falcinelli (59’ Strizzolo), Manconi. A disp.: Seculin, Cauz, Ponsi, Riccio, Battistella, Duca, Abiuso, Bonfanti. All.: Bianco

ARBITRO: sig. Camplone di Pescara

RETI: 2’ Falcinelli, 9’ Balestrero

NOTE: ammoniti Balestrero, Oukhadda, Fiordilino, Pergreffi, Palumbo. Espulso Felici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FeralpiSalò - Modena 1 - 1 | Mezza occasione persa per i canarini
ModenaToday è in caricamento