rotate-mobile
Sabato, 1 Ottobre 2022
Calcio

Genoa - Modena 1 - 0 | La situazione diventa veramente pesante

Ancora una sconfitta per il Modena che perde anche a Genoa nonostante l'impegno in campo

Disastro a Genova, dove il Modena lotta e ci prova veramente, ma non è mai pericoloso. La situazione diventa pesante, soprattutto perché se l'impegno è massimo e i risultati sono questi, c'è qualcosa che non torna.

IL MATCH - Primo tempo molto fisico e teso, con poche occasioni. Inizialmente ci provano senza troppa convinzione Portanova e Pajac, il primo non inquadra la porta e il secondo trova un ottimo Gagno. Poi il tentativo più pericoloso è di Diaw al 14’ quando salta la difesa e arriva davanti al portiere che in uscita riesce a respingere. Quattro minuti più tardi Yalcin arriva alla destra della porta e trova la bella chiusura in extremis di Azzi che manda in corner. Al 27’ viene atterrato Diaw in area e sarebbe rigore, ma ancora come contro il Brescia il giocatore era in fuorigioco e il penalty non viene concesso. Ancora Gagno coi piedi riesce a respingere un tiro di Yalcin, poi la partita è giocata solo a centrocampo con tanti contrasti e al 44’ una bella giocata in velocità del Genoa al limite dell’area libera Jagiello che calcia sul secondo palo dove Gagno non può arrivare e i rossoblù sono in vantaggio. Negli ultimi secondi del primo tempo Marsura si fa male a una caviglia e all’inizio della ripresa viene sostituito da Falcinelli; entra anche Giovannini al posto di un inconsistente Mosti. Parata facile al 52’ di Martinez su tiro centrale di Falcinelli. Grandissima uscita di Gagno al 54’ su Badelj che arriva solo in area, ma il portiere gialloblù gli toglie il pallone dai piedi. Palo pieno di Pajac che tira dalla distanza sul secondo palo, ma Gagno si era comunque tuffato bene. Tentativo di Silvestri in acrobazia dal limite al 76’ che si spegne sul fondo dopo aver sfiorato il palo. Negli ultimi dieci minuti Tesser inserisce anche Bonfanti al posto di Diaw per cercare l’assalto finale.

GENOA (4-3-1-2): Martinez; Hefti, Vogliacco (72′ Bani), Dragusin, Pajac; Jagiello (60′ Aramu), Badelj (85′ Strootman), Frendurp; Portanova (85′ Ilsanker); Coda, Yalcin (72′ Yeboah). A disp.: Semper, Agostino, Sabelli, Czyborra, Puscas; All.: Blessin

MODENA (4-3-2-1): Gagno; Oukhadda, Silvestri, Cittadini, Azzi; Armellino (85′ Tremolada), Magnino, Gargiulo (80′ Panada); Marsura (46′ Giovannini), Mosti (46′ Falcinelli); Diaw (80′ Bonfanti). A disp.: Narciso, Renzetti, Piacentini, Coppolaro, Pergreffi, Duca. All.: Tesser

ARBITRO: sig. Zufferli di Udine

RETI: 44′ Jagiello

NOTE: ammoniti Gargiulo, Diaw, Magnino, Silvestri, Dragusin, Oukhadda, Cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa - Modena 1 - 0 | La situazione diventa veramente pesante

ModenaToday è in caricamento