rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Modena, Tesser: "Tutte le energie sono rivolte alla partita di domani"

Mister Tesser presentando il match casalingo contro l'Imolese ha sottolineato l'importanza di non trovare distrazioni in queste ore

Mancano poco più di ventiquattrore al match contro l’Imolese che non sarà decisivo per quanto riguarda la matematica, ma dirà sicuramente qualcosa di importante sul finale di questo campionato. SI è poi da poco festeggiato il compleanno del Modena, per i 110 anni, e questo evento ha dato ancora più carica all’ambiente. Mister Tesser ha parlato di tutto questo, cercando di mantenere i piedi per terra: “La coincidenza con il compleanno importante è una cosa che la comunità sente, noi viviamo con la comunità ed è normale che passi il messaggio di festa alla squadra, ma dobbiamo trovare la concentrazione per la partita di domani che è importantissima e delicata e tutte le energie fisiche e nervose devono essere rivolte lì. Domani ci sono in palio tre punti importanti e pesanti, dobbiamo andarli a prendere con forza e determinazione”.

“Dobbiamo stare concentrati sul campo ed essere bravi a isolarci e stare tranquilli in queste ore che mancano. Dobbiamo trainare la gente e stare concentrati sull’obiettivo di fare tre punti importanti, trovare quella cattiveria indispensabile che ci serve per fare la partita. Contro l’Ancona siamo andati a prenderli alti senza punta vera, con un atteggiamento bello cattivo e abbiamo fatto le cose nel miglior modo possibile e nelle intenzioni l’idea è sempre quella. Gli avversari non saranno rinunciatari, avere una punta strutturata davanti però è una cosa che ho provato tutta settimana. Solo Baroni sarà assente, gli altri sono tutti a disposizione compreso Armellino, anche Ciofani sarà in campo domani - ha concluso Tesser -. Abbiamo esaminato la sconfitta ma ora stiamo pensando solo all’Imolese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena, Tesser: "Tutte le energie sono rivolte alla partita di domani"

ModenaToday è in caricamento