rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Modena, Tesser: "Il Teramo ha un gioco aggressivo, ma concede qualcosa"

Mister Tesser ha presentato la trasferta di domani contro il Teramo: "Azzi potrebbe rifiatare, Pergreffi giocherà sicuramente"

Non c’è tempo di rifiatare per il Modena che domani è atteso dal Teramo nella seconda trasferta consecutiva e mister Tesser ha presentato la partita alla vigilia: “Il morale è buono, abbiamo esaminato la partita e fatto la nostra lettura, c’è soddisfazione per una vittoria su un campo non semplice. Ora ci aspetta un’altra partita altrettanto impegnativa e difficile. Il Teramo è una buona squadra, sta giocando bene e in maniera aggressiva, crea tantissimo, ma concede anche qualcosa. Giocano molto a pallone, sono bravi in mezzo al campo creando superiorità numerica e mettono in difficoltà tutte le avversarie. Col gioco molto offensivo che hanno qualcosina concedono, ma hanno buone qualità anche sulla trequarti”. 

Per quanto riguarda la formazione: “Azzi potrebbe rifiatare, ma prima di toglierlo ci penso 100 volte perché anche quando non è nella giornata migliore può trovare la giocata determinante, come ha fatto a Viterbo. Ha meno lucidità ultimamente, però alla fine riesce a fare qualcosa di importante; tirerò le somme più tardi, sa anche lui di non essere al top ma è motivato come i suoi compagni. Pergreffi gioca ancora, perché non vogliamo rischiare Silvestri. Sui trequartisti ho più opzioni, Minesso rientrerà, il secondo lo devo ancora scegliere”. 

Il momento è delicato, ma i risultati non stanno mancando; mister Tesser risponde così a chi critica gli attaccanti poco prolifici: “Stiamo vincendo, non possiamo non essere soddisfatti e andare sempre alla ricerca di qualcosa che manca. Questo serve solo a creare tensioni negative. Le punte stanno facendo pochi gol, ma anche all’inizio del campionato era così. Bisogna aiutarli e parlando di un problema delle punte non si fa del bene. Scarsella era capocannoniere già a dicembre, le punte fanno il loro lavoro, mi auguro facciano qualche gol in più, ma sono soddisfatto”. 

Sulle problematiche dei tanti impegni vicini e sul duello con la Reggiana: “Nelle partite ravvicinate è difficile tenere concentrazione e adrenalina alte sempre. I numeri però sono impressionanti sia per noi che per i granata, questo duello è un bel logorio. Stiamo facendo qualcosa di veramente grande e importante e si consuma qualcosa in più a livello di energie, ma sentire tifosi e il seguito importante che abbiamo, dà energia e forza per guardare avanti. La capacità di chi rimane più in partita può essere determinante alla fine. Vincere ci deve dare forza, consapevoli che dobbiamo dare il meglio”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena, Tesser: "Il Teramo ha un gioco aggressivo, ma concede qualcosa"

ModenaToday è in caricamento