rotate-mobile
Calcio

Lazio - Sassuolo 2 - 1 | Neroverdi inesistenti sotto già dopo un quarto d'ora

Una Lazio al minimo batte per 2 - 1 un Sassuolo veramente poco convincente, molto lontano da quello delle ultime uscite

Torna alla sconfitta il Sassuolo che senza Berardi e Lopez fatica a costruire trame interessanti. Le occasioni dei neroverdi stanno larghe se contate sulle dita di una mano, mentre la Lazio approfitta delle uniche due belle giocate per segnare due gol; un paio di interventi di Consigli, ma niente di incredibile, evitano un passivo più pesante.

IL MATCH - Non è il solito Sassuolo brillante quello che si presenta all’Olimpico contro la Lazio, ma nemmeno i padroni di casa sembrano voler spingere più di tanto nei primi minuti. Alla prima occasione però gli uomini di Sarri passano in vantaggio con Lazzari che recupera palla a centrocampo, arriva al limite dell’area saltando un avversario e in mezzo a due marcatori tira battendo Consigli mettendo il pallone a fil di palo al 16’. Deve compiere un miracolo Consigli al 21’ per non peggiorare il passivo quando Marusic ci prova di destro. Niente da fare invece per i neroverdi che ancora non riescono a costruire azioni importanti. E’ Defrel a provarci al 33’ approfittando di un rinvio sbagliato di Strakosha, ma il suo tiro è troppo centrale e il portiere può parare in due tempi. Al 40’ ancora protagonista Consigli che respinge coi piedi un tiro di Felipe Anderson. Colpisce poi un palo il Sassuolo quando Traorè arriva a crossare dal fondo per Frattesi che di testa trova il palo. Nella ripresa passano solo sei minuti e arriva il raddoppio della Lazio con Milinkovic-Savic che da due passi indirizza in rete una punizione calciata dal limite: lungo controllo del VAR e poi il gol viene convalidato. Continua poi controllando con grande calma la Lazio che non rischia praticamente più nulla. Nel finale si abbatte un forte temporale su Roma, ma in campo non si vedono altre emozioni se non il gol di Traorè al 94' che non cambia l'esito della partita.

LAZIO: Strakosha, Lazzari, Patric, Acerbi, Marusic, Milinkovic-Savic (85’ Basic), Leiva (79’ Cataldi), Luis Alberto (92’ Akpa Akpro), Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. A disp.: Adamonis, Reina, Hysaj, Kamenovic, Cabral, Moro, Romero. All.: Maurizio Sarri

SASSUOLO: Consigli; Muldur (74′ Toljan), Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos (46′ Rogerio); Frattesi (74′ Harroui), Henrique; Defrel (84’ Oddei), Raspadori, Traore; Scamacca (89’ Samele). A disp.: Vitale, Pegolo, Peluso, Chiriches, Tressoldi, Magnanelli, Ciervo. All.: Alessio Dionisi

ARBITRO: sig. Rapuano di Rimini.
RETI: 17′ Lazzari, 51′ Milinkovic-Savic, 94' Traorè

NOTE: ammoniti Kyriakopoulos, Felipe Anderson, Frattesi, Harroui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio - Sassuolo 2 - 1 | Neroverdi inesistenti sotto già dopo un quarto d'ora

ModenaToday è in caricamento