rotate-mobile
Calcio

Modena - Fermana 2 - 0 | L'anno comincia nel migliore dei modi e sono tredici!

Due gol nei minuti di recupero dei due tempi regalano al Modena la tredicesima vittoria consecutiva

Si riparte con una vittoria nel 2022 dopo la lunga sosta. I canarini non rischiano quasi nulla nei novanta minuti e sprecano anche qualche occasione per chiudere la partita, poi nei cinque minuti di recupero la Fermana si sveglia e fa passare qualche brivido lungo la schiena dei gialloblù fino a quando Azzi all’ultimo secondo chiude il match. E’ la tredicesima vittoria consecutiva per il Modena.

IL MATCH - E’ buona la partenza dei canarini che al 4’ vanno già ad impegnare Ginestra con una bella punizione di Tremolada. Si abbassano poi subito i ritmi, con i canarini che provano a mantenere il possesso della palla e la Fermana che risulta molto chiusa. Nel primo tempo il protagonista è sicuramente Ginestra che viene chiamato in causa ancora al 23’, da Pergreffi sugli sviluppi di una punizione, e al 29’ quando è Gerli a farsi vedere in avanti impegnando il portiere ospite. Sembra avviarsi verso uno 0-0 il primo tempo, ma allo scoccare del 45’ arriva il colpo di scena quando Scarsella viene trattenuto in area ed è calcio di rigore: sul dischetto va Tremolada che calcia centrale e spiazza Ginestra portando in avanti il Modena in un momento delicato della partita. Nella ripresa sono i gialloblù a cercare con più determinazione il raddoppio rispetto a quanto non faccia la Fermana per cercare il pareggio. Al 55’ ancora Ginestra deve parare su un colpo di testa di Scarsella, poi non succede quasi più nulla fino al 72’ quando Minesso su punizione dal limite colpisce l’incrocio dei pali. Al 79’ Ogunseye appena entrato di mangia clamorosamente un gol a pochi passi dalla porta calciando a lato. Sbaglia ancora poi il numero 11 quando Minesso lo serve in corsa dalle retrovie e l’attaccante calcia altissimo. Sembra svegliarsi nel finale la Fermana che le prova tutte per cercare il pareggio anche se con troppa fretta e i canarini stringendo i denti riescono a sventare ogni tentativo avversario. All’ultimo istante di partita ci pensa Azzi a chiudere il bellezza facendosi servire al vertice sinistro dell’area e calciando in rete a incrociare battendo Ginestra,

MODENA (4-3-2-1): Narciso 7; Ciofani 6.5, Pergreffi 6.5, Piacentini 6.5, Azzi 8; Scarsella 6.5, Gerli 7, Armellino 6.5; Tremolada 7.5 (88′ Duca s.v.), Mosti 6.5 (76′ Ogunseye s.v.); Minesso 7 (92’ Ponsi s.v.). A disp.: Spurio, Maggioni, Renzetti, Ingegneri, Di Paola, Giovannini, Bonfanti. All.: Tesser

FERMANA (3-4-2-1): Ginestra; Blondett, Urbinati, Scrosta (88′ Kyeremateng); Alagna (88′ Rodio), Capece, Graziano, Sperotto; Bolsius (66′ Pannitteri), Marchi (77′ Frediani); Cognigni (77′ Nepi). A disp.: Moschin, Manardi, Rossoni, Corinus, Pistolesi, Bugaro, Rovaglia. All.: Riolfo

ARBITRO: Sig. Bordin di Bassano del Grappa

RETI: 48′ pt Tremolada (rig.), 97’ Azzi

NOTE: ammoniti Piacentini, Graziano, Alagna, Scarsella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena - Fermana 2 - 0 | L'anno comincia nel migliore dei modi e sono tredici!

ModenaToday è in caricamento