rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Calcio

Modena - Frosinone 0 - 1 | Sconfitta al debutto per i canarini

Troppo timidi nel primo tempo e spreconi nella ripresa i gialloblù che lasciano i tre punti ad un Frosinone molto solido e concreto

Parte con una sconfitta il campionato di Serie B del Modena che ha forse accusato più di quanto ci si aspettasse il salto di categoria. La tensione ha fatto la sua parte rendendo i canarini troppo timidi per tutto il primo tempo, completamente sovrastati dagli avversari dopo il quarto d’ora di gioco e fino all’intervallo. Nell’intervallo gli uomini di Tesser tentano di uscire dal guscio, ma senza successo.

IL MATCH - L’avvio è molto equilibrato e bloccato tra due squadre che non riescono a sfondare. Ci prova subito Falcinelli che riceve al centro dell’area da Pergreffi ma non trova il pallone. Prende piano piano campo il Frosinone che dopo il 15’ sale e diventa pericoloso prima con Kone al 21’ che calcia a incrociare e sfiora il secondo palo, poi al 23’ è Boloca a impegnare Gagno in un tuffo che manda il pallone in corner. Fallo di Mosti poi su Kone e punizione per gli ospiti che sbattono ancora contro Gagno. Gli ospiti trovano poi il vantaggio al 34’ quando Garritano serve dalla sinistra Rohden che è tenuto in gioco da Azzi incapace in questa occasione di andare sul pallone e, complice l’uscita a vuoto di Gagno, il giocatore del Frosinone può calciare a porta vuota. Nel primo tempo i canarini sembrano molto lontani dalla brillantezza vista contro il Sassuolo e non arrivano mai al tiro in porta. Nella ripresa è ancora il Frosinone a partire forte e ad andare al tiro al 48’ con Caso che però non trova la porta. Dopo i primi minuti della ripresa prova a reagire il Modena che trova il primo tiro in porta con Azzi che tenta in realtà un cross che per poco non si infila sotto alla traversa e Turati para in corner. Ora Tesser effettua un triplo cambio per cercare di dare una scossa alla partita: dentro Tremolada, Magnino e Panada, fuori Mosti, Gerli e Armellino. Incredibile al 57’ la traversa di Oukhadda che ci prova dal limite con grande potenza ma trova il legno ed è la seconda occasione per i canarini. Al 64’ ci prova anche Diaw di testa su assist di Azzi, ma il pallone viene bloccato centralmente da Turati. Sembra crescere il Modena in questa fase di gara così anche mister Grosso effettua tre cambi inserendo Ciervo, Bocic e Lulic al posto di Rohden, Garritano e Caso. Si abbassano poi i ritmi e arriva il momento del secondo cooling break del match durante il quale Tesser inserisce Battistella per Gargiulo. A dieci minuti dalla fine si fa rivedere il Modena con Tremolada che dal limite sfiora il palo facendo saltare tutto lo stadio. Nel finale sono due le grandi parate che deve effettuare Gagno su Ciervo a distanza di un minuto l’una dall’altra. Poi nel recupero Pergreffi sfiora il palo dando quasi l’illusione del gol.

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Oukhadda, Cittadini, Pergreffi, Azzi; Gargiulo (73′ Battistella), Gerli (55′ Panada), Armellino (55′ Magnino); Mosti (55′ Tremolada); Falcinelli (80’ Bonfanti), Diaw. A disp.: Narciso, Ponsi, Silvestri, Renzetti, De Maio, Minesso, Giovannini. All.: Tesser

FROSINONE (4-2-3-1): Turati; Oyono, Lucioni, Szyminski, Cotali; Boloca, Kone; Rohden (66′ Lulic), Caso (66′ Bocic), Garritano (66′ Ciervo); Mulattieri (85’ Borrelli). A disp.: Loria, Marcianò, Haoudi, Kalaj, Monterisi, Olivieri, Bracaglia. All.: Grosso

ARBITRO: sig.ra Ferrieri Caputi di Livorno

RETI: 34′ Rohden

NOTE: ammoniti Lucioni, Kone, Panada, Turati, Boloca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena - Frosinone 0 - 1 | Sconfitta al debutto per i canarini

ModenaToday è in caricamento