rotate-mobile
Calcio

Modena - Olbia 1 - 2 | Primo tempo sprecato, passano i sardi

Dopo 21 risultati utili consecutivi, il Modena torna alla sconfitta e lo fa in casa contro un Olbia non irresistibile

Non perdeva dal 9 ottobre scorso il Modena di Tesser che in casa, oggi ha subito due reti da un Olbia risultato poi non irresistibile, ma bravo a crederci nel primo tempo quando i canarini sembravano non essere entrati in campo. L’ultima volta che i gialloblù avevano subito due reti era stato lo scorso 12 dicembre, in casa col Gubbio, ma in quell’occasione il Modena ne aveva segnate tre di reti, vincendo il match. La reazione della ripresa non basta per scardinare una squadra completamente chiusa in difesa e forte delle due reti di vantaggio.

IL MATCH - Primo tempo molto equilibrato e senza acuti tra Modena e Olbia che non offrono uno spettacolo avvincente, forse anche a causa del terribile mese di febbraio che con una partita ogni tre giorni può aver lasciato strascichi di stanchezza importanti. Le uniche occasioni degne di nota sono state al 14’ con Scarsella che di testa, da buona posizione, non ha trovato la porta, e al 32’ quando Tremolada prova un tiro dei suoi dal limite, ma colpisce malissimo e il pallone termina sul fondo. Anche l’Olbia si fa vedere un paio di volte in avanti, senza però diventare mai pericoloso. Al 38’ arriva la prima vera parata della partita quando Ciofani arriva al tiro e Ciocci risponde bene. Al 42’ cambia il risultato: azione personale di Udoh che sulla sinistra salta due canarini si accentra appena e arriva al tiro sul primo palo dove Gagno non vede arrivare il pallone. Arriva la risposta di Azzi che dalla stessa posizione sbaglia e calcia alto. Le cose si mettono ancora peggio per i gialloblù nel primo minuto di recupero del primo tempo quando Udoh trova la doppietta personale al termine di un’azione insistita da parte dell’Olbia all’interno dell’area del Modena: il pallone dopo essere passato due volte sul filo della porta, arriva all’attaccante ex Reggiana che dalla destra calcia in mezzo alle gambe di Gagno. Tesser non è contento della prestazione dei suoi e durante l’intervallo effettua tre cambi inserendo Duca, Mosti e Ponsi al posto di Scarsella, Tremolada e Ogunseye. I cambi danno subito effetti positivi e il Modena comincia a macinare gioco alla ricerca del gol che, dopo un paio di occasioni, arriva al 54’ con Ciofani in tap in sulla parata effettuata da Ciocci sul colpo di testa di Pergreffi. Ora c’è solo un gol da rimontare e Tesser inserisce Longo al posto di Minesso. Giocano solo i canarini in questo secondo tempo, con gli ospiti completamente schiacciati nella propria area di rigore. Incredibile la parata di Ciocci al 74’ sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Longo. Giornata da ricordare per Ciocci che all’80’ effettua ancora una gran parata su Giovannini che calcia forte dalla destra. Nonostante l'assedio durato per tutti i secondi 45', il Modena non riesce a recuperare il risultato e torna la sconfitta.

MODENA (4-3-2-1): Gagno 5; Ciofani 6.5, Piacentini 6, Pergreffi 6, Azzi 5.5; Scarsella 5.5 (46′ Duca 6), Gerli 6, Armellino 6 (75′ Giovannini s.v.); Tremolada 5 (46′ Mosti 6), Minesso 5.5 (60′ Longo 5.5); Ogunseye 5 (46′ Ponsi 6). A disp.: Narciso, Baroni, Renzetti, Silvestri, Magnino, Di Paola, Bonfanti. All.: Tesser

OLBIA (3-4-1-2): Ciocci; Brignani, Pisano, Emerson; Arboleda, La Rosa (72′ Giandonato), Lella (77′ Ladinetti), Travaglini; Biancu (66′ Chierico); Ragatzu, Udoh (72′ Saira). A disp.: Van der Want, Belloni, Occhioni, Mancini, Manca. All.: Canzi

ARBITRO: sig. Di Cairano di Ariano Irpino

RETI: 42′, 46′ Udoh, 54′ Ciofani

NOTE: ammoniti La Rosa, Ciocci, Travaglini, Udoh.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena - Olbia 1 - 2 | Primo tempo sprecato, passano i sardi

ModenaToday è in caricamento