rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Calcio

Modena - Venezia 2 - 2 | Canarini spreconi

Il Modena butta due punti: dopo il doppio vantaggio si abbassa troppo e si fa recuperare

Vittoria buttata dal Modena che gioca due partite. Un primo tempo in attacco e senza paura, una ripresa completamente giocata nella propria metà campo sotto la pressione degli avversari che trovano poi il pareggio.

IL MATCH - Partita piuttosto bloccata nei primi minuti in cui spiccano solo una girata improvvisa e potente di Pohjanpalo all’8’ che sfiora il palo a cui risponde dieci minuti più tardi Falcinelli che al termina di una bellissima azione personale calcia forte a incrociare e fa la barba al palo opposto. Il match è molto fisico ed entrambe le squadre non lasciano la possibilità agli avversari di muoversi. Passato il 25’ i canarini provano a costruire qualche buona occasione aprendo qualche varco nella difesa lagunare, ma manca sempre qualcuno in area che la butti dentro. Dopo qualche minuto però è il Venezia a mettersi in pressione, senza arrivare mai a tirare in porta. Calano piano piano i ritmi, poi al 35’ arriva l’episodio che cambia il risultato: su un’azione insistita del Modena, Ceccaroni in area colpisce con la mano ed è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Tremolada che calcia forte e freddo alla destra del portiere portando in vantaggio i canarini. Non succede praticamente più nulla fino all’intervallo. Ad inizio ripresa la partita è ancora dura, ma i canarini trovano il raddoppio al 53’ quando Falcinelli dalla sinistra difende palla e crossa sul secondo palo dove Bonfanti di testa colpisce e la infila nell’angolino basso dove il portiere può solo accompagnare il pallone in rete. Al 60’ però gli ospiti accorciano le distanze con Crnigoj: Pierini dalla destra prova un cross basso che attraversa tutta l’area e sul palo opposto il compagno lasciato libero insacca. Si soffre poi tantissimo, con il Venezia che ora spinge per cercare il pareggio e il Modena schiacciato nella propria metà campo. Il match continua  con il Venezia costantemente nell’area gialloblù e al 90’, dopo un momento di confusione in area, arriva Johnsen e riesce a trovare la zampata per il pareggio.

MODENA (4-3-2-1): Gagno; Oukhadda, Cittadini, Silvestri, Renzetti (46′ Ponsi); Magnino, Gerli (88’ Poli), Armellino; Tremolada (73′ Marsura), Falcinelli (63′ De Maio); Bonfanti (73′ Azzi). A disp.: Seculin, Coppolaro, Duca, Panada, Mosti, Giovannini. All.: Tesser

VENEZIA (3-5-2): Bertinato; Wisniewski, Ceppitelli (46′ Johnsen), Ceccaroni; Zampano, Crnigoj (63′ Novakovich), Tessmann, Busio (84′ Candela), Haps (84′ Andersen); Pierini, Pohjanpalo (90’ Modolo). A disp.: Maenpaa, Sperandio, Svoboda, Zabala, St Clair, Cuisance, Fiordilino. All.: Vanoli

ARBITRO: sig. Paterna di Teramo 

RETI: 37′ rig. Tremolada, 53′ Bonfanti, 60′ Crnigoj, 90’ Johnsen

NOTE: ammoniti Zampano, Cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena - Venezia 2 - 2 | Canarini spreconi

ModenaToday è in caricamento