rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Calcio

Parma - Modena 1 - 2 | Il derby è dei canarini

Una vittoria di grande sostanza per il Modena che gioca la miglior partita della stagione in casa del Parma

Bellissima viuttoria dei canarini al 'Tardini'. La squadra è apparsa oggi solida come non mai e ha portato a casa soffrendo tre punti d'oro.

IL MATCH - Sembra incontenibile il Parma nei primi minuti di gara. Al 2’ ci prova Man dalla distanza, Gagno rimane immobile, ma il pallone sfiora il palo. Un minuto più tardi Bernabé prova ad entrare in area di potenza costringendo Silvestri al fallo da ammonizione. Al 10’ è Inglese a provarci su suggerimento di Vazquez, ma Gagno è attendo e para. Si fa vedere per la prima volta il Modena all’11’ quando Renzetti dalla sinistra crossa sul secondo palo per Bonfanti che di testa manda alto. Ora il Parma sembra domato e al 18’ arriva il gol che sblocca la partita con Falcinelli che di testa in avvitamento manda alle spalle di Corvi una bellissima punizione di Tremolada. Ora c’è solo il Modena in campo e al 26’ arriva il raddoppio: azione insistita di Renzetti che sulla sinistra tiene palla e salta un avversario servendo Tremolada al limite dell’area pronto a crossare per Bonfanti che al volo calcia gonfiando la rete. Ora si abbassa un po’ il Modena e torna a cresce il Parma che non trova comunque soluzioni interessanti, ma costringe Tremolada all’ammonizione per fermare un contropiede di Bernabé. Si va negli spogliatoi sullo 0-2 per i canarini. Ad inizio ripresa deve intervenire un paio di volte Gagno per salvare il risultato, ma i canarini non smettono di giocare continuando a cercare di chiudere la partita. Quando scocca l’ora di gioco sono i crociati a insistere nell’area del Modena, ma sempre ben chiusi da Pergreffi e compagni. Al 64’ bella parata a terra di Gagno su Bernabé. Cominciano poi i cambi per Tesser che toglie Renzetti ammonito per Ponsi e Tremolada con un problema muscolare per Duca. Al 70’ erroraccio di Bonfanti che va a difendere ma provoca un rigore pestando un piede a Benedyczak ed è rigore: sul dischetto va Vazquez che spiazza completamente Gagno e accorcia le distanze. Nel finale c’è grandissima sofferenza per i canarini che si trovano assediati da un Parma indemoniato.

PARMA (4-2-3-1): Corvi; Delprato, Osorio, Valenti, Oosterwolde; Vazquez, Estévez (61’ Benedyczak); Sohm (46’ Camara), Bernabé (80’ Bonny), Man (80’ Tutino); Inglese (69’ Mihaila). A disp.: Chichizola, Santurro, Balogh, Hainaut, Juric, Circati, Zagaritis. All.: Pecchia

MODENA (4-3-2-1): Gagno; Coppolaro, Pergreffi, Silvestri, Renzetti (66’ Ponsi); Magnino, Gerli (74’ Azzi), Armellino; Tremolada (66’ Duca), Falcinelli (74’ De Maio); Bonfanti (89’ Poli). A disp.: Seculin, Piacentini, Oukhadda, Mosti, Panada, Poli, Marsura, Giovannini. All.: Tesser
ARBITRO: sig. Serra di Torino 

RETI: 18’ Falcinelli, 26’ Bonfanti, 71’ Vazquez (rig.)
NOTE: ammoniti Silvestri, Tremolada, Renzetti, Armellino, Coppolaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma - Modena 1 - 2 | Il derby è dei canarini

ModenaToday è in caricamento