rotate-mobile
Calcio

Modena-Ascoli, Bisoli verso la prima panchina in una trasferta da non sbagliare

Le prime parole del tecnico: "Abbiamo poco tempo, in cinque partite devo lavorare soprattutto sulla testa."

Domani alle 14 ci sarà l'esordio sulla panchina del Modena per Pierpaolo Bisoli che guiderà i canarini al Del Duca di Ascoli contro i bianconeri che sono da mesi in una situazione ben più complicata del Modena e servirà fare punti (sarebbe fondamentale vincere) per allontanare fin da subito i fantasmi della zona playout. Il mister nella sua prima conferenza stampa ha fissato la quota salvezza a 44/45 punti, raggiungibili con una media poco superiore ad 1 punto a partita, una quota alla portata ma sarà importante non sprecare neanche un punto, visto il calendario abbordabile che dice Ascoli, Reggiana, Sudtirol, Como e Lecco.

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

Tornando alla conferenza stampa, il mister ha anche parlato di un gruppo che è : "Sano, serio e ha voglia di lavorare. Ho trovato estrema disponibilità e si è già creato un buon feeling. Ho bisogno di far trovare la gioia ai giocatori di vincere i contrasti, fare una corsa in più per il compagno ed essere più sporchi" e di essere "Molto contento di essere qua, arrivo in una piazza importante, le impressioni sono ottime. La squadra ha bisogno di essere liberata mentalmente: le qualità ci sono, la squadra è stata costruita per posizioni di classifica più alte rispetto a quella attuale. Abbiamo poco tempo, in cinque partite devo lavorare soprattutto sulla testa. Posso assicurare che ci metterò il massimo impegno, e che la squadra uscirà da ogni campo avendo dato tutto, con la voglia di rappresentare una città, una tifoseria ed una società importante”. Infine sulla trasferta di Ascoli: "Sarà la classica partita di Serie B, dove ogni seconda palla sarà fondamentale. E’ uno scontro diretto, la mia squadra vorrà portare a casa il risultato pieno, sarà difficile ma non dobbiamo avere paura di nessuno”

La sfida si preannuncia molto calda anche da parte dei tifosi marchigiani che caricano l'ambiente con uno striscione molto chiaro: "Salvezza ad ogni costo, Tutti allo stadio!"

Di seguito il nuovo staff affiancato a mister Bisoli e i convocati per la sfida di domani:

Staff. Allenatore in 2^: Giuseppe Angelini. Collaboratori: Davide Bisoli e Antonio Narciso. Preparatore dei portieri: Andrea Rossi. Preparatori atletici: Stefano Taparelli (responsabile), Alessandro Brandoli e Francesco Benassi (recupero infortuni). Match analyst: Andrea Pulga.

Portieri. Riccardo Gagno (26), Tommaso Leonardi (31), Andrea Seculin (12).

Difensori. Cristian Cauz (33), Niccolò Corrado (91), Matteo Cotali (29), Edoardo Olivieri (77),  Shady Oukhadda (99), Antonio Pergreffi (4), Alessandro Riccio (27), Giovanni Zaro (19).

Centrocampisti. Thomas Battistella (23), Kleis Bozhanaj (30), Luca Magnino (6), Lukas Mondele (42), Antonio Palumbo (5), Simone Santoro (8), Luca Tremolada (10).

Attaccanti. Fabio Abiuso (90), Lorenzo Di Stefano (73), Ettore Gliozzi (9), Jacopo Manconi (17), Luca Strizzolo (32).

Indisponibili. Edoardo Duca (recupero fisioterapeutico post distrazione 2° grado muscolo ileopsoas sinistro), Mario Gargiulo (recupero agonistico post intervento chirurgico al piede sinistro); Fabio Gerli (recupero fisioterapeutico post intervento tendine d’Achille destro), Gabriele Guarino (ultima fase recupero agonistico infortunio muscolare coscia destra), Fabio Ponsi (preparazione intervento chirurgico gomito destro), Filippo Vandelli (lombalgia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena-Ascoli, Bisoli verso la prima panchina in una trasferta da non sbagliare

ModenaToday è in caricamento