rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Calcio

Sassuolo - Fiorentina 2 - 1 | Defrel al 94' regala tre punti meritati

In vantaggio fino all'88' i neroverdi subiscono il pareggio, poi Defrel la risolve

E’ una partita accesissima e divertente quella va in scena al ‘Mapei Stadium’ tra Sassuolo e Fiorentina. La gioia nei finale è doppia perché la partita sembrava sfuggita di mano dopo aver dominato, ma al 94', all'ultimo secondo, Berardi trova un'invenzione per Defrel che segna un gol pesantissimo.

IL MATCH - Parte in sordina il primo tempo rispetto a ciò che arriverà dopo. Il clima comincia a scaldarsi intorno al quarto d’ora quando Scamacca lascia partire un destro che va di poco sopra alla traversa e un minuto più tardi risponde Castrovilli che per poco non la infila sotto l’incrocio dei pali. A sbloccare il risultato poi è Traorè, ancora lui, al 19’, quando salta Odriozola sulla sinistra, si infila tra le maglie della difesa viola e da posizione defilata calcia sul secondo palo infilando Dragowski. Da questo momento comincia una botta e risposta tra le due formazioni che danno vita ad un vero spettacolo. Al 23’ Scamacca vicino al raddoppio con un colpo di testa che finisce però tra le mani del portiere ospite; al 28’ ci prova anche Raspadori che trova ancora il portiere dopo una bella triangolazione con i compagni di reparto. Al 31’ risponde la Fiorentina con Biraghi che conquista un corner, poi Berardi ci prova dalla distanza al 34’ sperando di sorprendere Dragowski che deve parare in due tempi. Al 40’ chiamato ad una prima grande parata Consigli su Ikone che si ripresenta poi solo davanti alla porta al 45’ ma ancora una volta il portiere neroverde si supera bloccando con un’audace uscita. Nella ripresa è ancora accesa la partita e la Fiorentina prova a pareggiare i conti con Piatek al 51’, ma l’attaccante si allunga troppo il pallone nel momento decisivo e spreca. L’agonismo è alto, ma i ritmi cominciano a calare dopo un primo tempo giocato a al massimo e anche le occasioni da rete cominciano a latitare. La Fiorentina si scalda e si innervosisce non riuscendo a trovare il pareggio e all’80’ perde un uomo importante come Bonaventura, espulso con rosso diretto per aver protestato dopo un’ammonizione per tocco di mano. Nonostante l’inferiorità numerica la viola continua a crederci e all’88’ conquista il pareggio quando Saponara scende sulla sinistra e crossa al centro dove Cabral in scivolata anticipa Ferrari e batte Consigli. Vietato pensare che sia tutto finito finché l’arbitro non fischia: al 94’ il Sassuolo la vince andando a segno con Defrel che viene servito al centro dell’area da Berardi e di testa la manda alle spalle di Dragowski.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traorè (68′ Henrique); Scamacca (78′ Defrel). A disp.: Satalino, Pegolo, Magnanelli, Ayhan, Oddei, Ciervo, Peluso, Ceide, Tressoldi. All.: Alessio Dionisi.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Igor, Martinez Quarta, Biraghi (C); Castrovilli, Amrabat (77′ Gonzalez), Maleh (62′ Bonaventura); Ikoné (83′ Torreira), Piatek (62′ Cabral), Sottil (62′ Saponara). A disp.: Terracciano, Rosati, Callejon, Terzic, Frison, Venuti, Duncan. All.: Vincenzo Italiano.

ARBITRO: sig. Prontera di Bologna
RETI: 19′ Traorè, 88′ Cabral, 94’ Defrel

NOTE: ammoniti Lopez, Bonaventura. Espulso Bonaventura per proteste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo - Fiorentina 2 - 1 | Defrel al 94' regala tre punti meritati

ModenaToday è in caricamento