rotate-mobile
Sport

Calciomercato, Modena: il punto sulle comproprietà

Risolte ieri sera tutte le comproprietà, alcune in modo più complicato di quanto previsto, ma i gialloblù possono ritenersi soddisfatti dei traguardi raggiunti

Scaduto il termine per risolvere le comproprietà. Ieri sera alle 19 il quadro dei gialloblù era chiaro, ma non del tutto. E' stato infatti necessario andare alle buste per assicurarsi l'intero cartellino di Andrea Mazzarani, dato che l'accordo con l'Udinese è saltato. Così, dopo aver depositato le buste, alle 20.30 si è proceduto all'apertura: ad aggiudicarsi il giocatore è stato il Modena che aveva fatto un'offerta più alta. Risolta in favore del Modena anche la compartecipazione di un altro giocatore importante: Francesco Signori è tutto del Modena e ha detto addio alla metà blucerchiata.

Nei giorni scorsi per i giocatori Manfrin e Calapai sono state invece rinnovate le compartecipazioni, rispettivamente con Catania e Chievo, e i due giocatori vestiranno la maglia gialloblù anche nella prossima stagione. Entrambi hanno espresso grande soddisfazione e hanno ringraziato la società per aver puntato ancora sulle loro prestazioni. Diverso il discorso per Aldrovandi per cui è stata rinnovata la compartecipazione con il Chievo, ma il giocatore rimarrà in Veneto, mentre Niccolò Belloni tornerà all'Inter.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato, Modena: il punto sulle comproprietà

ModenaToday è in caricamento