rotate-mobile
Sport

Calcioscommesse: Tamburini e Perna sentiti oggi da Palazzi

Sono stati sentiti oggi dal procuratore Stefano Palazzi i due giocatori implicati nella presunta combine della partita Modena-Siena, Perna e Tamburini. Mezzaroma, convocato per oggi, era assente per motivi di salute

Sono stati sentiti oggi in Procura i due giocatori tirati in ballo da Gervasoni per la presunta combine della sfida tra Modena e Siena dello scorso campionato: Tamburini e Perna. Il Presidente del Siena, atteso oggi per l'audizione, invece, ha rinviato l'impegno per motivi di salute. Dall'ormai noto procuratore Stefano Palazzi, è stato sentito per primo Juri Tamburini, rimasto a colloquio circa 25 minuti. All'uscita l'ex canarino si è limitato a dire: "E' andata..."


Armando Perna, attuale capitano del Modena, è rimasto invece 20 minuti a colloquio. A confermare che la partita sotto la lente degli inquirenti è proprio quella, hanno pensato i due legali: "Ha risposto a poche domande circostanziate", ha dichiarato Vitale, il legale di Tamburini. Si è sbilanciato appena un po' di più Eduardo Chiacchio, il legale di Perna: "È tutto normale, come tutte le audizioni. Quello che gli viene contestato l'avete letto sui giornali, riguarda il Modena e una squadra toscana. Quello che abbiamo detto corrisponde alla verità dei fatti: Perna non sapeva nulla di queste cose".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse: Tamburini e Perna sentiti oggi da Palazzi

ModenaToday è in caricamento