rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Sport San Faustino / Via Alfonso Piazza

Atletica, ai campionati Master brilla il 98enne Giuseppe Ottaviani

La tre giorni di gare organizzata dal La Fratellanza entra nel vivo e tutte le attenzioni sono per il fenomeno di longevità Ottaviani, che si impone nel salto in lungo. Ecco i primi medagliati modenesi

Aperto il sipario sui Campionati Italiani Master che stanno registrando il tutto esaurito al campo comunale di atletica leggera di Modena. Per l’edizione 2014 i numeri parlano di oltre 1500 atleti per 3000 atleti-gara. Saranno tre giorni di gare intensi dato che per gli “over 35” sono in palio quasi 400 titoli italiani. Sotto l’organizzazione targata La Fratellanza 1874, si è svolta ieri la prima giornata di gara che ha assegnato diversi titoli italiani, tra cui alcuni modenesi.

Prima ancora di entrare nel dettaglio dei risultati dei gialloblu in gara, è doverosa una menzione per lo straordinario Giuseppe Ottaviani, classe 1916, che con i suoi 98 anni è stato il più anziano in gara. Sua la vittoria nel salto in lungo con la misura di 1.73 98. Un fenomeno della natura.

La prima medaglia d’oro di questi campionati italiani l’ha vinta Arrigo Ghi della Fratellanza 1874, che attorno all’ora di pranzo si è messo in pedana per competere con i suoi avversari. Nella categoria SM 70 Arrigo ha dominato, superando l’asticella posta a 3.10 e tentando la misura record di 3.31. Arrigo non solo ha indossato la maglia di campione italiano, ma ha anche superato parecchi avversari più giovani di lui. Venturi, Fiacchi, Mestucci, De Luca e Chiarini medaglie d’argento. Ben cinque atleti della Fratellanza hanno portato a casa la medaglia d’argento. Tarcisio Venturi ha ottenuto il secondo posto nella gara di giavellotto, scagliando l’attrezzo a 38.89, lui che ha di personale la misura di 39.42.

Bene nei 100 ostacoli Pietro Fiacchi che ha ottenuto il tempo di 21.03 che gli è valso il secondo posto tra gli M60. Simone De Luca è invece salito sul secondo gradino del podio in una bella sfida col milanese Paolo Citterio che la spuntata con 58.07, davanti a De Luca che ha terminato in 59.66.

Doppia medaglia d’oro per il colori del Mollificio Modenese Cittadella che ha piazzato le sue atlete sul gradino più alto del podio. Daniela Parenti ha dominato la gara di salto con l’asta superando la misura di 2.50, per poi tentare il record di 2.70. Rossella Zanni ha invece dimostrato la sua brillantezza negli 80 ostacoli superati con estrema agilità che le hanno concesso di vincere con il tempo di 13:32.
 
Gli altri risultati. Da registrare poi il 5° posto di Paolo Morandi nel peso con la misura di 7.45 tra gli M75, ed i risultati nei 5000 metri con Maurizio Gentile, sesto tra gli M 45 con 16:53.47, Rocco Rizzello sesto tra gli M40 con il tempo di 16:30.10, Vittorio Ottoni, 7° tra gli M55 con 18:10.42, Luca Gozzoli 10° tra gli M45 con 17:55.83 ed il 18° posto di Fabrizio Gentile tra gli M40 con 18:42.95.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, ai campionati Master brilla il 98enne Giuseppe Ottaviani

ModenaToday è in caricamento