Sport

Carpi-Novara 2-0 | Due gol al Novara e playoff centrati

Concas e Mbakogu mettono il sigillo alla stagione regolare ed al settimo posto. Biancorossi lundì sera a Cittadella per il turno preliminare

Due gol al Novara e traguardo centrato. La quarta vittoria di fila al Cabassi (gol nel primo tempo di Concas e Mbakogu) blinda il settimo posto del Carpi e i primi playoff della storia per la promozione in A. Sulla strada di Castori e i suoi ragazzi ci sarà lunedì sera il Cittadella in un preliminare “secco” in Veneto. Al Carpi servirà solo un risultato. Col pareggio a passare in semifinale sarebbe la squadra di Tombolato. Sarà anche l’occasione per eventualmente riscattare l’1-4 di neanche un mese fa.  Un traguardo voluto e cercato, che nei primi mesi del 2017 era stato messo in discussione da un rendimento alterno e non privo di delusioni, anche figlie di assenze importanti.

Tutto azzerato. Ci sono tre giorni per preparare questo affascinante spareggio. Romagnoli per Poli, Concas per Jelenic, Struna per Sabbione che sostituisce Lollo in mezzo. Tre novità per Castori rispetto alla formazione iniziale di Verona. Boscaglia recupera Troest in difesa e non deroga dal 3-5-2, con i “2000” Stoppa in panchina. 

La determinazione del Carpi è quella giusta. Al 7’ i biancorossi mettono subito in chiaro la questione: cross dalla sinistra di Letizia e Concas appostato sul secondo palo appoggia di testa in rete. Difesa piemontese sorpresa dalla squadra di Castori  Per Concas è il gol numero 20 in 124 presenze, a due anni e mezzo di distanza dal precedente contro la sua ex Ternana nell’ottobre 2014. I gol di “Chico” portano da sempre punti pesanti ai biancorossi, che con l’esterno genovese nel tabellino dei marcatori vincono spesso (13 gare e 4 pareggi, a fronte di un solo stop, a Pescara nel 2013).  Il Novara si scuote, anche se il gol del Frosinone spezza subito ogni possibilità di play-off per la squadra di Boscaglia. Al 10’ gran tiro di Orlandi dai venti metri,  – Belec alza in angolo. Un occhio al campo e l’altro allo smatphone per controllare i risultati che arrivano dagli altri campi, con i playoff che “saltano” dal gol di Ciofani del Frosinone al 13’.  La Salernitana che mette la testa avanti a Perugia che pareggia subito, il Benevento che non fa gol a Pisa, il Cittadella che prende due, tre, quattro gol dall’Entella.  Il Carpi gestisce e colpisce, al 36’ con il suo marchio di fabbrica preferito. Il contropiede coast to coast. Duetto Lasagna Mbakogu col nigeriano che schizza via verso Montipò e lo fredda appena entrato in area. Ventottesima rete in 100 presenze in biancorosso, quarta stagionale. Mbakogu vuole essere protagonista sino alla fine. 

Ci pensa però il Perugia a ravvivare l’ambiente. Il gol di Di Carmine riammette tutti ai play-off, sé stesso, il Frosinone (che per un po’ si era illuso di evitarli, andando direttamente in A), il Benevento e il Cittadella, prossima avversaria al “Tombolato” in gara secca lunedì sera. Si va al riposo sul 2-0. Nella ripresa il Carpi prende due legni, entrambi con Lasagna (al 4’ e al 26’) e gioca sul velluto, rischiando pochissimo. Novara molle e demotivato, Boscaglia prova a scuotere i suoi, ma non c’è più nulla da fare. Entra anche il giovanissimo Stoppa, primo “2000” a giocare al Cabassi. Castori fa entrare anche Pasciuti, assente da cinque mesi, ovvero dalla partita di andata a Salerno.   Ci sarà bisogno anche di lui. 

CARPI – NOVARA 2-0 (2-0)
GOL:
7’ Concas, 36’ Mbakogu. 
CARPI (4-4-2): Belec 7; Struna 7, Romagnoli 7, Gagliolo 7, Letizia 7; Concas 7, Sabbione 7, Bianco 7 (12’ st Lollo 7), Di Gaudio 7 (29’ st Fedato 7); Lasagna 7, Mbakogu 7 (37’ st Pasciuti 7).  A disp.: Colombi, Beretta, Poli, Seck, Mbaye, Jelenic.   All.: Castori 7. 
NOVARA (3-5-2): Montipò 6; Troest 6, Lancini 6, Mantovani 6; Dickmann 6, Casarini 6, Selasi 6, Orlandi 6 (13’ st Chajia 6), Calderoni 6; Sansone 6 (35’ st Stoppa 6), Macheda 6 (24’ st Lukanovic 6).  A disp.: Benedettini, Koch, Kupisz, Adorjan, Bolzoni, Cinelli, Stoppa. . All.: Boscaglia 6.
ARBITRO:  Ghersini di Genova (Caliari/Intagliata, Candeo).  
NOTE: ammoniti 33’ Calderoni, 41’  Macheda; nel s.t. 25’ Lancini, 27’ Lollo, 32’ Lukanovic.   Recupero 1’, 3’. 
Spettatori 2608 di cui 1844 paganti e 762 abbonati (incasso 15365,30, quota 10388,24).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi-Novara 2-0 | Due gol al Novara e playoff centrati

ModenaToday è in caricamento