rotate-mobile
Sport Carpi

Carpi Palermo 1-0 | I biancorossi giocano un brutto scherzo alla capolista

I rosanero sottovalutano l'avversario che, al termine dei 90 minuti, porta a casa meritatamente i tre punti. Gara decisa da un tiro dal dischetto di Memushaj, ben cinque le espulsioni decise dell'arbitro Candussio

Il Carpi chiude il 2013 nel modo migliore: con una vittoria contro la capolista Palermo. Le matricole biancorosse non hanno avuto alcun timore nel fronteggiare un avversario più esperto e dotato per la categoria, hanno lottato con determinazione e, alla fine, hanno visto premiati i loro sforzi con il bottino pieno. A decidere un calcio di rigore trasformato da Memushaj.

CRONACA - L'Emilia accoglie il Palermo nel giorno più corto dell’anno. Luce bassa, nebbia all’orizzonte e riflettori accesi già dopo il primo tempo. Romanticismo a parte, Carpi-Palermo, non offre una partita spettacolare. Ritmi lenti, sbadigli, palle orizzontali e falletti a centrocampo per spezzare il gioco. Nel nulla il Palermo riesce nell’impresa di perdere la testa. Il momento più eccitante della partita diventa l’espulsione di Perinetti dalla panchina. Palle gol col contagocce, squadre in trincea ed emozioni vicine allo zero. In ogni caso, il Carpi non si inchina di fronte al blasone degli avversari e lotta con grande generosità: aspetta l’avversario nella propria metà campo, e riparte, sfruttando soprattutto le fasce. Una squadra che fa male non appena ti distrai. Basta un episodio. E infatti la partita cambia a 20 minuti dalla fine. Concas, il migliore del Carpi, sguscia in area, la palla sta per finire sul fondo. Il palermitano Daprelà, per non farsi scavalcare, tocca con la mano. È rigore. Memushaj segna, nel derby albanese con Ujkani. Carpi in vantaggio. E a questo punto Iachini perde la testa e si fa cacciare dall’arbitro. Ci sarebbe il tempo di cercare il pareggio. Invece il Palermo trova un altro rosso con Milanovic. Il quinto (prima era stato espulso anche il dirigente Francoforte dalla panchina).

TABELLINO

CARPI-PALERMO 1-0

RETI: Memushaj 72'

CARPI: Kovacsik 6; Pasciuti 6,5, Pesoli 6,5, Romagnoli 6, Gagliolo 6; Porcari 6; Concas 6,5, Lollo 6, Memushaj 6,5, Di Gaudio 6,5; Mbakogu 6. A disposizione: Nocchi, Letizia, Bertoni, Della Rocca, Sperotto, Kirilov, Cani, Inglese, Sgrigna.
Allenatore: Stefano Vecchi 6,5

PALERMO: Ujkani s.v.; Munoz 6, Milanovic 5, Andelkovic 5,5; Pisano 5, Bolzoni 6, Ngoyi 5 (53’ Lafferty 5,5), Barreto 5,5, Daprelà 5; Belotti 5,5, Hernandez 4,5 (74’ Verre 5,5). A disposizione: Fulignati, Di Gennaro, Troianiello, Lores, Morganella, Terzi, Bacinovic. Allenatore: Giuseppe Iachini 5,5

ARBITRO: Renzo Candussio (Cervignano).

AMMONITI: Porcari, Munoz, Bolzoni, Barreto, Mbakogu, Lollo

ESPULSI: Daprelà, Milanovic

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Palermo 1-0 | I biancorossi giocano un brutto scherzo alla capolista

ModenaToday è in caricamento