Sport

Carpi Pro Vercelli 1 - 0 | Vittoria di cuore e sostanza per i biancorossi

Basta un golletto per il secondo posto. I biancorossi pungono in avvio con Di Gaudio e poi resistono alla Pro Vercelli fino alla fine. Scatenato Mbakogu, assist man e uomo squadra

Tre punti pesantissimi nella classifica del Carpi, che batte la Pro Vercelli e torna a sognare. Non era facile e si sapeva, c’era altresì curiosità nel verificare la capacità di e le modalità di riscatto della truppa di Castori. La risposta è arriva, magari dopo 96’ non spettacolari, ma di grande sostanza e di compattezza. Decide un gol di Totò di Gaudio dopo sette minuti e mezzo, anche se va ascritto gran parte del merito ad uno scatenato Jerry Mbakogu, autore di una prepotente azione sulla fascia destra, spia di una condizione psicofisica strarirapante. La Pro Vercelli torna a casa a mani vuote, deve incassare la terza sconfitta stagionale ma il suo avvio di stagione resta notevolissimo.

IL MATCH - Pur se presente nelle formazioni ufficiali, Suagher non ce la fa e Castori è costretto a cambiare prima del via. Dentro Letizia che si posiziona sulla fascia sinistra, e Poli si accentra a far coppia con Romagnoli. Per il resto consueto 4-3-3, con Bianco che rileva Mbaye rispetto a Chiavari.
Speculare lo schieramento ospite, con Germano e Liviero esterni bassi, tridente composto da Belloni, Marchi e Di Roberto 
Al primo affondo biancorossi subito in gol. Azione travolgente di Jerry Mbakogu che si beve due avversari in velocità e mette al centro un pallone con sopra scritto “spingimi in rete”. Di Gaudio, bene appostato, esegue alla lettera le istruzioni. La Pro Vercelli si fa pericolosa al 15’, con  Marchi, ma la conclusione dell’ex Sassuolo è fuori misura, sia pure di poco. La gara è intensa, dura ma non scorretta e neanche granchè spettacolare. Il Carpi riesce a disinnescare sul nascere ogni iniziativa piemontese con grande attenzione e buona copertura di ogni zona del campo, cercando nel contempo di pungere ancora di rimessa. Lo fa Concas alla mezz’ora, inserendosi su un bell’assist di Mbakogu in rovesciata, ma Bani è attento ed anticipa tutti, appoggiando di testa a Russo. Ci prova il temuto Ronaldo
Scazzola nella ripresa prova a rendere più incisiva l’azione della Pro, e mette Beretta. Proprio lui al 7’ vince un contrasto al limite e arma il destro che finisce fuori di poco. La Pro Vercelli ci prova anche in contropiede, Di Roberto al 15’ sbaglia l’appoggio per un ben appostato Liviero. Le “bianche casacche” (in maglia verde) insistono. Un insidioso traversone di Ronaldo al 19’ è preda di una plastica uscita di Gabriel, e poi al 21’ è provvidenziale la schiena di Romagnoli a stoppare un sinistro di Scavone. 
Il Carpi in sofferenza. Al 25’ è Bani sottoporta a fallire la deviazione vincente. Infine al 28’ Ronaldo che carica il destro, fuori di poco. Castori cerca risorse dalla panchina. Prima Mbaye e poi Sabbione entrano al posto degli esausti Bianco e Di Gaudio. Biancorossi in trincea fino alla fine, col coltello tra i denti a difendere questo preziosissimo successo.

CARPI – PRO VERCELLI 1-0 (1-0)
MARCATORE
: 8’ Di Gaudio.
CARPI (4-3-3): Gabriel; Struna, Romagnoli, Poli. Letizia; Lollo, Porcari, Bianco (24’ st Mbaye); Concas, Mbakogu (42’ st Lasagna), Di Gaudio (30’ st Sabbione). All.: Castori.
PRO VERCELLI (4-3-3): Russo; Germano, Bani, Coly, Liviero; Castiglia (16’ st Fabiano) Ronaldo, Scavone (32’ Emmanuello);  Belloni (1’ st Beretta), Marchi, Di Roberto. All.: Scazzola. 
ARBITRO: Pasqua di Tivoli (Valeriani di Ravenna – Di Francesco di Teramo, quarto ufficiale Melchiori di Ferrara).  
NOTE: ammoniti 33’ Castiglia, 36’ Bani, 40’ Scavone, nel s.t. al 42’ Mbaye
RECUPERO: 1’, 5’

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Pro Vercelli 1 - 0 | Vittoria di cuore e sostanza per i biancorossi

ModenaToday è in caricamento