Carpi-Sambenedettese 1-0 | Al Carpi basta ancora un gol di Maurizi

Piegata la Samb al Cabassi, per la squadra di Riolfo è la settima vittoria di fila

Ancora un 1-0, ancora un gol di testa di Samuele Maurizi, come sette giorni fa a Pesaro. Il Carpi vince col minimo scarto anche contro la Samb e tiene il passo del Vicenza, chiudendo il girone di andata a quota 41. Com’è lontano quell’umidissimo lunedì sera ad Imola, quando il Carpi si fece rimontare in maniera sorprendente e buttò all’aria tre punti. Da allora i biancorossi hanno sempre vinto, collezionando sette vittorie in altrettante gare. La squadra di Riolfo ha messo sotto – non senza soffrire – anche l’ostica Sambenedettese di Pablo Montero, che per oltre un’ora ha bloccato tutte le fonti di gioco dei biancorossi, riuscendo in un paio di circostanze anche a rendersi pericolosa di rimessa.  Tuttavia il Carpi ha saputo sbrogliare l’intricatissima matassa sfruttando un calcio d’angolo magistralmente battuto da Jelenic, peraltro neanche nella giornate migliori. Maurizi, vice-Vano anche nel ruolo di bomber, ha capitalizzato al massimo l’opportunità capitatagli, regalando tre punti d’oro ad una squadra che non smette di stupire.  

Nessuna sorpresa alla lettura delle formazioni. Riolfo – privo dell’infortunato Vano e dello squalificato Pezzi – si affida a Fofana in mezzo e conferma il “tridente” con Jelenic e Maurizi a supporto di Biasci. Nella Samb il 4-3-3 disegnato da Montero non c’è Di Massimo, la boa centrale Cernigoi viene affiancato da Volpicelli e Orlando. 

Già al 3’ la Samb si fa viva con un interessante iniziativa di Volpicelli, che di esterno mancino taglia in mezzo per Cernigoi, anticipato con tempismo da Nobile. Lo stesso numero 10 marchigiano viene “graziato” dal direttore di gara che gli evita un “giallo” dopo un brutto intervento su Saric. Al 10’ su apertura di Fofana, stop imperfetto di Gemignani che dà l’impressione di aggiustarsi la palla col braccio in area, nulla di fatto.  La Samb si rende pericolosa al 19’, con un bel cross di Gemignani, che Frediani, ben appostato, gira tuttavia a rete in maniera troppo debole. Occasionissima per i biancorossi al 24’: azione che si sviluppa sull’asse Maurizi-Jelenic, traversone di quest’ultimo per la testa di Sabotic che si vede respingere da Santurro il colpo di testa da pochi metri.  Rischiano i biancorossi poco dopo. Palla persa e contropiede Samb partito da Frediani, rifinito per Orlando che smista per Cernigoi al centro dell’area, anticipato da Ligi al momento della conclusione. Non ci sono spazi, la Samb è compatta, il Carpi non dà fluidità alla manovra, spesso la squadra di Riolfo è costretta a far ripartire l’azione da dietro. Al 39’ è Saric a sparare alto da ottima posizione.  Il primo tempo finisce quasi in rissa. Maurizi viene toccato duro, si accendono gli animi anche dopo il duplice fischio di Miele. 

La ripresa è bruttina, se possibile ancor di più del primo tempo. Il Carpi non trova sbocchi e si perde nelle fitte maglie rossoblù. La squadra di Montero, tuttavia, non punge mai e si arrangia spesso come può. Il direttore di gara non sempre sanziona come dovrebbe i “gladiatori” di Montero. Al 18’ Jelenic scappa via in contropiede ma si “dimentica” di Biasci tutto solo in mezzo all’’area.  Al 27’, quando il match sembra incanalanarsi verso il nulla di fatto, arriva il gol, come a Pesaro, griffato Samuele Maurizi che ci mette la testa e trasforma in oro un corner di Jelenic.  Biasci al 41’ si divora il 2-0, temporeggiando troppo e consentendo il disperato recupero della difesa Samb. Nel finale Di Massimo si fa espellere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GOL: nel s.t. 26’ Maurizi. 
CARPI (4-3-2-1):  Nobile 6; Rossoni 6 (10’ st Pellegrini 5,5), Sabotic 6, Ligi 6,5,  Sarzi Puttini 6; Saber 6 (45’  st Lomolino s.v.), Fofana 5,5  (10’ st Simonetti 6), Saric 6; Jelenic 6, Maurizi 6,5;  Biasci 6. (45’ s.t. Carletti s.v.) In panchina: Rossini, Carta, Varoli, Van der Heijden, Clemente, Mastaj, Tommasone. All.: Riolfo 6,5.  
SAMBENEDETTESE (4-3-3): Santurro 6; Rapisarda 6, Biondi 5,5, Carillo  s.v. (28’ Di Pasquale 6), Gemignani 6; Gelonese 5,5, Angiulli 6, Frediani 5,5 (39’ st Piredda s.v.); Volpicelli 5,5 (25’ st Di Massimo 4), Cernigoi 6, Orlando 6. A disp.: Raccichini, Fusco, Trillò, Zaffagnini, Miceli, Bove, Brunetti, Garofalo, Panaioli. All.: Montero 5,5. 
ARBITRO: Miele di Nola 5 (assistenti Testi di Livorno e Lencioni di Lucca).
NOTE: nel s.t. al 49’ espulso Di Massimo. Ammoniti pt 25’ Ligi, 34’ Montero (all. Samb). Nel s.t.  21’ Gelonese. Spettatori 1320 di cui 586 paganti e 734 abbonati. Incasso di 4298 euro, quota abb. 4508,42. Recupero 2’, 4’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento