rotate-mobile
Sport

Chievo Sassuolo 1 - 1 | Pareggio incredibile dei neroverdi

La partita sembrava ormai persa e devastante, poi Cassata con un'invenzione incredibile risolleva le sorti del match

La salva in extremis il Sassuolo con Cassata che si inventa una punizione incredibile che beffa letteralmente il Chievo. Un punto insperato al termine di una partita che sembrava sfortunata.

IL MATCH - E' buona la partenza del Sassuolo che cambia ancora formazione inserendo dal primo minuto Dell'Orco, Cassata e Babacar. E' proprio quest'ultimo ad avere la prima occasione, lanciato da Missiroli, entra in area saltando Bani ma il tiro è troppo alto sulla traversa. E' bloccata in questa fase iniziale la partita che vede le difese anticipare sempre gli avversari e le due squadre commettere troppi errori. Rischia tantissimo Adjapong al 26' quando entra a gamba tesa su Sorrentino e Tagliavento estrae solamente il giallo, graziando il giocatore neroverde; la revisione del VAR poi sancisce espulsione diretta e il Sassuolo rimane in inferiorità numerica a metà del primo tempo. Scatta in profondità Berardi al 34', Magnanelli lo vede e tagliando la difesa lo lancia in porta, ma l'attaccante si porta troppo sul fondo e il tiro finisce fuori. Buona punizione di Berardi al 40' che finisce però direttamente nelle mani di Sorrentino. Nei minuti di recupero il Chievo prova a spingere ma senza fortuna mancando sempre l'ultimo tocco decisivo. Nel primo minuto della ripresa grande girata di Stepinski dal limite, ma il pallone esce di poco. Al 49' Gamberini tocca il pallone con il braccio in area e per Tagliavento è rigore, ma viene visionato il VAR e il rigore è annullato una volta accertato che il pallone colpisce in realtà la spalla. E' un buon momento ora per il Chievo che attacca e pressa in velocità, ma la difesa neroverde riesce a bloccare ogni tentativo. Costretto a uscire dal campo per infortunio Berardi al 67', al suo posto entra Ragusa. Al primo tiro in porta della partita arriva il primo gol firmato da Giaccherini che di prima dalla sinistra calcia a giro sul secondo palo battendo Consigli; male Lirola nell'occasione che lascia rimbalzare il pallone senza andare ad intercettarlo. Si fa male anche Goldaniga e deve essere sostituito da Peluso. Timido tentativo dei neroverdi con Politano che si fa parare il tiro da Sorrentino senza troppi problemi. All'83' altra tegola per i neroverdi con Magnanelli che commette un secondo fallo da ammonizione e viene espulso. Gran tiro di Ragusa all'85' dalla destra, il pallone sembra dare l'illusione del gol ma esce di pochissimo dal secondo palo. Al 95' colpo di scena: Cassata tira verso la porta da punizione lontanissima, il pallone rimbalza oltre la barriera e sorprende Sorrentino con un pallonetto naturale.

CHIEVO: Sorrentino; Cacciatore, Bani, Gamberini (74' Cesar), Gobbi; Hetemaj (63' Birsa), Castro, Radovanovic, Giaccherini; Stepinski (56' Pellissier), Inglese. A disp.: Seculin, Confente, Bastien, Gaudino, Depaoli, Rigoni, Pucciarelli, Meggiorini, Leris. All.: Rolando Maran

SASSUOLO: Consigli; Goldaniga (78' Peluso), Acerbi, Dell’Orco; Lirola, Cassata, Magnanelli, Missiroli, Adjapong; Berardi (67' Ragusa), Babacar (61' Politano). A disp.: Pegolo; Lemos, Rogerio, Mazzitelli, Biondini, Sensi, Duncan, Pierini, Matri. All.: Giuseppe Iachini

ARBITRO: sig. Tagliavento

RETI: 72' Giaccherini, 95' Cassata

NOTE: ammoniti Gobbi, Giaccherini, Hetemaj. Espulsi Adjapong e Magnanelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Sassuolo 1 - 1 | Pareggio incredibile dei neroverdi

ModenaToday è in caricamento