rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sport

Scacchi, Club 64 Modena è vice campione d'Italia

Gli scacchisti modenesi ad un passo dal colpaggio nelle finali Master. Con il secondo posto il Club 64 si è guadagnato la qualificazione per la Champions League di Ottobre (Skopje, Macedonia)

Si sono concluse Domenica 3 maggio le tanto attese finali a squadre Master di scacchi , disputate a Civitanova Marche (MC) dal 29 aprile al 3 maggio. Le finali Master sono la punta del campionato italiano a squadre e rappresentano sicuramente il momento agonistico più alto sul territorio nazionale. Negli ultimi anni la manifestazione ha assunto un notevole interesse internazionale e aumentato considerevolmente il livello tecnico, presentando numerosi Grandi Maestri di assoluto livello.

La WorldTradingLab Club 64 di Modena si è presentata da protagonista come numero due del tabellone di partenza, schierando i forti Grandi Maestri Sabino Brunello, Dariusz Swiercz, Lexy Ortega e i Maestri Internazionali Carlo D'Amore e Guido Caprio. L'allestimento di una squadra così competitiva è stata possibile grazie all'impegno costante del main sponsor che ha creduto nuovamente nel progetto : la WorldTradingLab. Solo l'inavvicinabile squadra plurititolata di Padova aveva una media elo più alta di Modena. Numero tre del ranking iniziale la Fischer Chieti, che si è presentata alle finali 2015 con una squadra di altissimo livello e una media elo solo di pochi punti inferiore a quella del Club 64.

A differenza del campionato 2014 il Club 64 ha mostrato grande sicurezza e compattezza, vincendo e convincendo in tutti gli incontri contro avversarie di ranking inferiore. La sfida contro Padova è arrivata al terzo turno e si è conclusa con una vittoria per 3 a 1 per i detentori del titolo. Si è concluso in parità l'altro scontro diretto contro Chieti del quarto turno. Alcuni passi falsi di Chieti e Padova contro formazioni di ranking più basso, i rispetti del pronostico negli incontri del Club 64 e lo straordinario torneo della formazione di Palermo, hanno contribuito a un finale di gara entusiasmante, con 4 squadre a pari punti prima dell'ultimo turno. Turno conclusivo che vedeva gli scontri incrociati tra Padova e Chieti e tra Modena e Palermo. Fondamentale per Modena era vincere l'incontro con largo margine e sperare in un concomitante pareggio tra Padova e Chieti o in una vittoria di misura di una squadra sull'altra. I sogni scudetto si sono infranti con la convincente vittoria di Padova su Chieti (3,5 a 0,5) e con la vittoria di misura su Palermo, che si è confermata squadra difficilissima da affrontare. Il secondo posto finale dietro Padova, a pari punti con i vincitori, rappresenta un risultato storico per il Club 64 e per la città di Modena, mai così in alto nello scacchismo nazionale.

Con il secondo posto il Club 64 si è guadagnato la qualificazione per la Champions League di Ottobre (Skopje, Macedonia), che la formazione di casa cercherà di onorare al meglio. Un sincero ringraziamento ai protagonisti di questo traguardo : gli amici e compagni di squadra Sabino, Dariusz, Lexy, Carlo e Guido, allo sponsor Gabriele Franchini e al capitano Fabrizio Frigieri. Erano in tanti a tifare per il Club 64 e questo risultato rappresenta sicuramente uno dei momenti di punta della longeva associazione modenese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scacchi, Club 64 Modena è vice campione d'Italia

ModenaToday è in caricamento