Coppa Italia: il Verona condanna il Sassuolo ai rigori

Dopo un rocambolesco 3 a 3 nei primi 90 minuti e dopo il nulla di fatto neisupplementari, i tiri dal dischetto hanno condannato i ragazzi di mister Fulvio Pea: avanti quindi l'Hellas dell'ex neroverde Andrea Mandorlini

Andrea Mandorlini, allenatore dell'Hellas Verona

Il Verona si è qualificato al quarto turno di Coppa Italia battendo in trasferta il Sassuolo per 7-5 dopo i calci di rigore. Nei tempi regolamentari (2-1 al primo tempo, 3-3 al 90esimo) hanno segnato Boakye (S) al 17', Berrettoni (V) al 27', Troiano (S) al 34' nel primo tempo, D'Alessandro (V) al 19' Laribi (S) al 43', Ferrari (V) al 93'. Senza gol i supplementari, poi la decisione dal dischetto. Il Verona affronterà la qualificata tra Parma e Grosseto.

Dopo il primo vantaggio, il Verona aveva fallito proprio un calcio di rigore (Ferrari ha tirato sopra la traversa al 21') ma dagli undici metri si è poi preso la rivincita dopo lo scoppiettante finale con la rete di Laribi e la risposta di Ferrari in 4' e il nulla di fatto dei supplementari. Ai rigori per il Verona dell'ex Mandorlini hanno segnato Le Noci, Esposito, Mancini e Ferrari (altro tiro alto di Gomez). Per il Sassuolo in gol Troiano e Longhi ma sono stati decisivi gli errori di Laribi e Boakye.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Positivi di nuovo in crescita, l'Ausl si prepara all'inverno e ammonisce: "Rispettate le regole"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento