Sport

La Corrida di San Geminiano sarà "in solitaria", con una vetrina sui social

Per rispettare le restrizioni dovute al Covid 19. La Corrida prenderà vita con le corse in solitaria degli appassionati fotografate e postate. Iscrizioni già aperte

Si potranno ritrovare ancora una volta tutti insieme ma questa volta virtualmente, sui social, i podisti e gli appassionati che ogni anno danno vita, con grandi numeri, alla tradizionale Corrida di San Geminiano. Per rispettare le restrizioni per il contenimento del Covid 19, infatti, la 47ª edizione della popolarissima corsa organizzata dall’Associazione sportiva La Fratellanza 1874, con il patrocinio del Comune di Modena e il sostegno di BPER Banca, diventerà una #VirtualCorrida.

Tutti i modenesi che sono interessati a partecipare possono già iscriversi, come ogni anno; questa volta, però, dovranno percorrere la classica distanza di 13 chilometri e 350 metri, sempre in occasione della festa del patrono, sabato 30 e domenica 31 gennaio, ma da soli, su un tracciato a scelta, sfidando a distanza gli altri appassionati. Tutti i partecipanti dovranno indossare obbligatoriamente la maglietta celebrativa dell’evento e fotografarsi per poi postare la propria immagine sul sito della Fratellanza dove, anche se solo virtualmente, si ricomporrà il gruppo dei fedelissimi della corsa che rappresenta la città.

“Quest’anno – commenta Maurizio Borsari, presidente della Fratellanza – era ovviamente impossibile disputare la Corrida con la consueta formula e quindi, con enorme dispiacere, abbiamo dovuto annullarla. Ma abbiamo voluto comunque mantenere viva la tradizione che vede accoppiati la festa del patrono e la manifestazione podistica, anche se rinunciando alla competizione internazionale. La gara virtuale è un modo per dare una finalità precisa alle attività di corsa che molte persone continuano a svolgere. Dalla primavera, se sarà possibile – conclude Borsari – valuteremo se proporre un nuovo evento che coinvolga tutta la città”.

Come afferma l’assessora allo Sport Grazia Baracchi, “la Corrida è viva, assume necessariamente una forma diversa che non vedrà il consueto fiume di persone invadere le strade della nostra città ma, ci auguriamo, tantissime persone in corsa singolarmente riunite virtualmente dai social. È un segnale che vogliamo dare, insieme alla Fratellanza che ha svolto un grande lavoro per non mancare questo appuntamento così importante, al quale tutti noi siamo molto affezionati”.

Gli appassionati possono già iscriversi (le iscrizioni sono aperte fino al 29 gennaio) presso la sede della Fratellanza, in via Piazza 75 a Modena, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19. All’atto dell’iscrizione ritireranno anche la maglietta tecnica celebrativa dell’evento. Sono tre i pacchetti a disposizione dei partecipanti: la maglietta e una bottiglietta di aceto balsamico (al costo di 5 euro); la maglietta, l’aceto e una borraccia (al costo di 10 euro); la maglietta, l’aceto, la borraccia e una medaglia che andrà prenotata (al costo di 15 euro). In omaggio per ogni iscritto anche due allenamenti di Run with us, lunedì 25 e mercoledì 27.

Sabato 30 e domenica 31 gennaio, ogni partecipante, indossando la maglietta fornita al momento dell’iscrizione, potrà percorrere la storica distanza della Corrida (pari a 13 chilometri e 350 metri), su un percorso a scelta, rispettando le norme di sicurezza stradale e sanitaria. Al termine della prestazione, dovrà postare sui social Fratellanza 1874 la propria foto, i chilometri percorsi e il tempo impiegato. Sarà cura della società postare nuovamente le immagini su tutti i social per ricostruire l’andamento complessivo dell’edizione 2021 della Corrida di San Geminiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corrida di San Geminiano sarà "in solitaria", con una vetrina sui social

ModenaToday è in caricamento