menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modena, corri che ti fa bene. In diecimila alla stracittadina

Si è chiusa con la consueta risposta eccellente degli sportivi e della città la Corrimodena 2014. Inconveniente lungo il percorso, mal segnalato per un errore. Ma la festa non è stata rovinata

Diecimila e più hanno sfilato sotto l'ombra della Ghirlandina, un numero che ha impressionato anche gli organizzatori. Tanti i giovani partecipanti a questa ennesima CorriModena, il futuro di Modena, come ha commentato Gian Carlo Muzzarelli, sindaco di Modena alla sua prima volta nella classica del podismo emiliano. Alla partenza anche la campionessa Cuccuru Rita, azzurra della nazionale paralimpica di Triathlon. "E' la mia prima volta alla CorriModena è una bella giornata di sport ed è un piacere vedere tanti bambini prendere parte a questa giornata di sport, la Città chiusa e tutti che vanno a piedi, soprattutto loro, i più giovani".

Guido Roncarati, patron della manifestazione, ha sottolineato: "Non siamo in gradi di fornire dei numeri per quanto riguarda i partecipanti, ed avevamo paura, visto l'alto numero di partecipanti, di lasciare qualcuno senza il classico premio di partecipazione. D'altro canto c'è una grandissima soddisfazione perché tanta gente alla CorriModena non li avevamo mai vista". Giulio Guerzoni, Assessore allo sport, dal canto suo ha ricordato il duro lavoro di chi ha lavorato dietro le quinte e agli sponsor che da sempre sostengono questa stracittadina, "l'amministrazione continuerà a sostenere e a credere in questa manifestazione, anche perché essa è fortemente legata alle scuole".

Sul percorso, purtroppo, dato anche il gran numero di partecipanti sì è verificato un errore. Le cause al momento sono al vaglio del comitato organizzatore. Il patron Guido Roncarati, come anche tutti i volontari sono molto scossi e dispiaciuti perché CorriModena è la gara che rappresenta un pò tutto il movimento podistico, con i numeri che ha raggiunto e che continua a dare a ogni tornata.

Questo non deve cancellare il momento di festa e gli oltre diecimila presenti, infatti, gli iscritti erano più di novemila stando agli ultimi dati, ma molti come solito, sono partiti senza iscriversi o solo per accompagnare amici e parenti impegnati nella stracittadina.
Se l'alto numero di partecipanti ha preso alla sprovvista gli organizzatori la cosa non è dispiaciuta al Sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, che ha dichiarato: "E' una bellissima esperienza perché la comunità modenese vuole stare insieme e dare un segnale che insieme sì può correre per il nostro futuro".

La Città, gli sportivi, hanno bisogno di manifestazioni come CorriModena per manifestare la loro voglia di vivere, purtroppo gli intoppi sono sempre dietro l'angolo come in ogni grande o piccola manifestazione ha potuto sperimentare. I casi che potremmo portare ad esempio sono centinaia, ma quel che vale è la grande festa sportiva che ha portato, specialmente i piccoli le scuole, il futuro della nostra Città, a essere protagonista e a vivere una esperienza di sport sano, questo nella speranza di aver piantato nell'animo e nel cuore dei giovani modenesi un seme per un futuro migliore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento