Tre titoli individuali ai Cds regionali di cross a Correggio

A Correggio sono stati assegnati i titoli regionali individuali di cross per il 2019. Dopo le due prime gare caratterizzate da salite e dossi, Correggio ha dato ai crossisti la possibilità di velocizzare i ritmi grazie anche ai rettilinei pianeggianti presenti nel percorso. La giornata di sole e il ritmo di musica hanno caratterizzato la mattinata di gare. La Fratellanza ha confermato le aspettative vincendo il titolo regionale individuale nelle categorie femminili Allieve, Junior e Assolute. Un vero peccato l’assenza di Davide Rossi nella gara Junior maschile, che avrebbe sicuramente contribuito all’ottimo bottino. Nelle Allieve torna a salire sul primo gradino del podio Giulia Cordazzo, che dopo la vittoria nella prima prova dei Cds a Cesena aveva mancato la gara a Castellarano in cui, però, la compagna di club Francesca Badiali aveva tenuto alto l’onore giallo-blu vincendo il testa a testa finale. La Badiali a Correggio ha invece trovato il quarto posto, mentre decima ha concluso Ludovica Severi. Grazie agli ottimi piazzamenti le Allieve hanno così ottenuto il titolo regionale di squadra. Assolo e applausi a non finire per l’imbattibile Martina Cornia, che ha vinto i 5 chilometri della gara Junior senza rivali, con due minuti di vantaggio sulla compagna di club Bernadette Pulpito, anche lei protagonista di una buona gara. Quarta Chiara Tognin e quinta Chiara De Giovanni. Anche nella gara assoluta Maria Chiara Cascavilla non ha avuto ostacoli per la vittoria, negli 8 chilometri di gara, ottenuta con un minuto e quindici secondi sulle avversarie. Bene anche Laura Bertoni sesta e Giada Serafini ottava.

Buoni piazzamenti per le squadre maschili

La gara senior femminile vedeva impegnati nello stesso momento anche gli Junior e la Cascavilla, chiudendo con il crono di 28’19”, non è arrivata troppo lontana da Gabriel Gjikolaj, primo portacolori della squadra gialloblu giunto al traguardo in sesta piazza con 28’04”. Nel team Junior ottavo Marcello Costa e decimo Emanuele Cozza. Anche nelle altre gare la quota maschile della Fratellanza non è riuscita ad intitolarsi la vittoria, ma sono pervenuti podi e buone prestazioni tecniche. Negli allievi, terzi nella classifica regionale di società, bronzo nei 5 chilometri di gara per Alessandro Pasquinucci, sesto Gian Marco Ronchetti. Nella gara assoluta a tenere alti gli onori di casa ci ha pensato Gianmarco Accardo piazzandosi ottavo. Nelle gare giovanili le classifiche di società, stilate alla fine della mattinata, hanno visto la Fratellanza seconda nelle Cadette e quarta tra i Cadetti. Settimo posto nelle Ragazze e nei Ragazzi. Bene anche le gare Master, che hanno visto concludere il campionato regionale di società della Fratellanza al quarto posto. L’appuntamento è tra due settimane alla Festa del cross, che vedrà battersi i migliori team italiani per aggiudicarsi lo scudetto.

Emilia Romagna seconda tra le Rappresentative regionali Indoor

Campo Comunale di Modena che ha ospitato oggi la sfida fra Rappresentative regionali Indoor, categorie Allievi e Junior. L’Emilia Romagna ha chiuso al secondo posto anche grazie ai punti conquistati da quattro atleti portacolori geminiani. Nicole Romani ha chiuso seconda nel salto in alto con la misura di 1.69, mentre tra i maschi nell’asta stesso piazzamento per Davide Tumbarello che con 4.30 pareggia la misura del vincitrice, ma chiude alle sue spalle per un errore in più alla misura precedente. Non riesce, invece, a conquistare la finale nella velocità sui 60 metri Jeremy Caiumi, mentre missione compiuta per Alessia Conciliano che, però, non ha preso il via nella gara che assegnava i primi sei piazzamenti.

Bonetti e Puliserti ai campionati italiani invernali di lanci

Il weekend di gare ha visto protagonisti due atleti di casa Fratellanza anche ai campionati italiani invernali di lanci andati in scena a Lucca. Per entrambi i gialloblu due buone prove, in particolare Anita Bonetti ha chiuso al quinto posto la gara di lancio del martello, categoria Promesse, con la misura di 47.12. In campo maschile, invece, era in gara Lorenzo Puliserti arrivato settimo con 56.71 dopo tre lanci nulli e tre che si sono attestati tutti vicino alla miglior misura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento